BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
REAL CARSOLI VS VIRTUS PRATOLA CALCIO 3-1: UN RISULTATO CHE LASCIA BEN SPERARE PER IL PROSIEGUO DEL CAMPIONATO: Redazione- Un risultato importantissimo, quello odierno, colto dal Real Carsoli in casa contro il Virtus Pratola Calcio che gli assicura la solitaria posizione del sesto posto in classifica del campionato di prima categoria girone A. Una vittoria, insomma, che lascia TRAGEDIA IN DISCOTECA A CORINALDO, IDENTIFICATO CHI HA SPRUZZATO LO SPRAY URTICANTE: -VOLEVA RUBARE UNA CATENINA-: Redazione-Lo spray urticante al concerto di Sfera  Ebbasta lo ha spruzzato un minorenne. È stato individuato ed identificato il minorenne che avrebbe spruzzato uno spray urticante all'interno della discoteca Lanterna Azzurra provocando il panico che ha poi portato alla morte GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA': -NON LASCIARE NESSUNO INDIETRO-: Redazione-Giovedì 13 dicembre 2018, alle ore 10.00, a Cosenza, presso la Biblioteca Nazionale di Cosenza, Sala “Giacomantonio, si terrà un convegno sul tema Non lasciare nessuno indietro - Potenziamento delle persone con disabilità e garanzia dell’inclusione e dell’uguaglianza.All’iniziativa, moderata dallo GIORNATA DELLA SOLIDARIETA’ A CARSOLI: UN’INIZIATIVA FINALIZZATA ALLA RACCOLTA FONDI PER L’ACQUISTO DI UNA NUOVA AMBULANZA(VIDEO): Redazione-In un’ottica delle forze in campo, si è svolta oggi in piazza Corradino a Carsoli la GIORNATA DELLA SOLIDARIETA’ in collaborazione con le associazioni di volontariato con il fine di raccogliere i fondi necessari per l’acquisto di una nuova AUTOAMBULANZA PARLA PAOLO, IL MARITO DI ELEONORA GIROLIMINI MORTA NELLA CALCA DELLA DISCOTECA A CORINALDO: -ERANO TUTTI UBRIACHI. I MIEI 4: Redazione-Tra le sei vittime della strage alla discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo c'è anche Eleonora Girolimini: la donna, che aveva accompagnato la figlia di 11 anni al concerto di Sfera Ebbasta, è morta insieme ad altri cinque ragazzi, tutti di età AGRICOLTURA DI COMUNITA' E NEORURALI ABRUZZESI: AL VIA IL CROWDFUNDING SOSTENUTO DA BANCA ETICA: Progetto selezionato da Banca Etica. tra le attività: rafforzare l'esperienza della Fiera della Neoruralità di Sulmona. Creare un web-coworking tra gli attori neorurali. Sviluppare azioni per favorire, nelle aree rurali, il mutuo aiuto e progetti condivisi. Redazione-"NeoRuralità... il dito BARI, UN ALTRO PRESEPE BLASFEMO: MARIA E GIUSEPPE CLANDESTINI, GESU' BAMBINO DI COLORE NERO SUL UN BARCONE CHE AFFONDA: Redazione-Un altro presepe blasfemo, volgare, oltraggioso e vomitevole per propagandare l’invasione di clandestini islamici, potenziali terroristi, stupratori e spacciatori. Nel comune di Acquaviva delle Fonti, in provincia di Bari, Maria e Giuseppe sono dei clandestini e Gesù bambino è di -L'ITALIA ALZA LA TESTA-, STANDING OVATION DEI PARTECIPANTI PER MATTEO SALVINI IN PIAZZA DEL POPOLO A ROMA: -PRIMA GLI ITALIANI-: Redazione-In piazza del Popolo a Roma la kermesse della Lega 'L'Italia alza la testa'. Matteo Salvini sale sul palco accompagnato dalle note dell'aria della Turandot di Puccini 'Vincerò', mentre dalla piazza si accendono fumogeni tricolori. Salvini, ora senza felpa della Polizia ma in DRAMMA AD ANCONA, SEI MORTI E CENTINAIA DI FERITI AL CONCERTO DI SFERA EBBASTA IN UNA DISCOTECA: UNO SPRAY URTICANTE: Redazione-Tragedia in provincia di Ancona dove sei persone sono morte, schiacciate dalla folla nel panico in una discoteca. A scatenare intorno all'una di notte la ressa al 'Lanterna Azzurra' di Corinaldo - che ospitava il concerto del rapper Sfera Ebbasta IL VESCOVO DI CHIOGGIA ADRIANO TESSAROLO CACCIATO DAL PRESIDE DI UNA SCUOLA PER RISPETTO DELLE ALTRE RELIGIONI: Redazione-Dopo il presepio e Gesù bambino, dalle scuole cacciano pure il vescovo. Il dirigente scolastico estremista laicista di un istituto pubblico di Porto Tolle, in provincia di Rovigo, ha impedito la visita a scuola ad Adriano Tessarollo, vescovo di Chioggia, per rispettare gli alunni delle

L'ACIAM FA -LA DIFFERENZA- ANCHE CON LA RACCOLTA STRAORDINARIA: OPERAZIONI IN CORSO NEI DIVERSI CENTRI DELLA MARSICA

Carsoli Carsoli

Redazione-Diverse centinaia di chili di rifiuti di vario tipo - plastica, imballaggi di vario materiale, utensili ma anche pneumatici e vecchi elettrodomestici - nel bilancio delle attività straordinarie che Aciam ha condotto nei giorni scorsi nei comuni affidati all'Azienda per la raccolta differenziata.Le attività di bonifica, svolte con l'impiego anche di diversi mezzi aziendali, hanno riguardato i comuni di Carsoli, in località Recocce; Ortucchio, nell'area tra via Silicata e via Rovano; Gioia dei Marsi, area tra via S.Veneziano e via Percocola; Massa d'Albe, nell'area della direttrice che collega Massa d'Albe a Forme.

Una lotta senza quartiere contro l'inciviltà, quella condotta dagli addetti dell'Azienda, di concerto con le Amministrazioni, con l'obiettivo del ripristino delle aree colpite dall'abbandono indiscriminato di rifiuti, ma anche un impegno costante per la promozione di un maggiore e diffuso senso civico, che parte da una capillare informazione e assistenza ai cittadini, sin dalle fasi preliminari dell'avvio della raccolta differenziata, fino alle campagne di informazione e sensibilizzazione, portate anche nelle scuole. "Purtroppo vi sono ancora frange di incoscienti che deturpano l'ambiente e mettono a rischio le risorse di tutti, malgrado le incessanti attività condotte in sinergia con gli Enti e la fornitura di un ottimale servizio a domicilio", ha spiegato la presidente di Aciam, Lorenza Panei, “Tra l'altro, spesso proprio i rifiuti abbandonati illegalmente nell'ambiente concorrono a ostruire canali e vie di deflusso delle acque con esiti che, in caso di precipitazioni straordinarie, possono essere drammatici. Vi è però un sensibile miglioramento al riguardo, rispetto anche al recente passato, e ciò è incoraggiante, oltre che gratificante. L'auspicio è che si possa debellare un malcostume tanto insensato quanto dannoso. Ringrazio nell'occasione gli Amministratori con cui operiamo, sempre attenti e propositivi, e i nostri Addetti, in campo quotidianamente con cura e professionalità”, conclude la Presidente.Una speciale attività è stata svolta negli appartamenti ATER a Lecce nei Marsi: il personale incaricato ha provveduto ad eliminare i rifiuti ingombranti dalle abitazioni,

oggetto di un'ordinanza di sgombero a seguito del sisma dell'agosto 2016.

Ultima modifica ilDomenica, 11 Novembre 2018 12:24

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.