BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DA VELTRONI A ZINGARETTI, ECCOVI LE PRIORITA' DEL -NUOVO- PD: APPROVARE LO IUS SOLI NONOSTANTE LA CONTRARIETA' DEGLI ITALIANI: Redazione-Non cambiare per non morire. Dicendo sì alla cittadinanza a chi nasce in Italia. Walter Veltroni e il neosegretario Pd, Nicola Zingaretti, insistono sulla necessità di battersi per i valori fondamentali della sinistra, compreso quello ius soli che era sparito temporaneamente dal dibattito politico IL REAL CARSOLI TORNA A VINCERE IN CASA CONTRO IL TRAGLIACOZZO CON UN SECCO 4-0: Redazione-Importantissima vittoria in casa del Real Carsoli sul Tagliacozzo che gli consente di rimanere in solitaria alla nona posizione del campionato di prima categoria (girone A) con 37 punti. In campo una Squadra molto ben preparata e tonica che non LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DELL'OVICOLTURA AL CENTRO DI UN INTERESSANTE DIBATTITO AD ARSOLI: Redazione-Il Comitato Civico “Arsoli Futura” ha tenuto sabato 23 ad Arsoli un secondo incontro pubblico dedicato al tema: “Olivicoltura: come tutelare e recuperare il patrimonio olivicolo di Arsoli e del territorio circostante”. L’incontro ha visto la partecipazione del dott. Claudio Di - IO NON MI RIFIUTO-, A LEZIONE PER L'AMBIENTE CON ACIAM NELLA PIANA DEL CAVALIERE: Redazione-Un'accoglienza alla primavera davvero “green” quella siglata da Aciam con i ragazzi degli istituti scolastici di Pereto - Oricola, Carsoli e Rocca di Botte, impegnati nel progetto "Io non mi rifiuto", proposto dall'Azienda di igiene ambientale, in cooperazione con le CARSOLI, GLI ALUNNI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO INCONTRERANNO LA SCRITTRICE FANTASY LICIA TROISI: Redazione-La scrittrice Licia Troisi, autrice di “best sellers” del genere “fantasy”, incontrerà gli alunni della scuola secondaria di 1° grado di Carsoli sabato 30 marzo, a partire dalle ore 09:30 fino alle 13:00 nella sala polivalente dell’istituto scolastico. La Sig.ra MUSEO DI VIBO VALENTIA: UN PERCORSO BRAILLE IN LINGUA INGLESE: Redazione-Il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, diretto dalla dottoressa Adele Bonofiglio, ricadente nel Polo museale della Calabria, guidato dalla dottoressa Antonella Cucciniello, già dotato di percorso stabile per i non vedenti dal 2002 a seguito di donazione ROMA, GRAN PREMIO DELLA LIBERAZIONE: QUEST'ANNO NON SI CORRE: Redazione-La storia si ripete – come due anni fa - e non è una bella storia.Se non accadrà qualcosa di veramente straordinario, il prossimo 25 aprile Gran Premio della Liberazione 2019, corsa internazionale per Under 23, non avrà luogo: sarà NAPOLI: LA PRIMAVERA DEI BORBONE: Il terzo appuntamento di “Esperienze Borboniche” sarà dedicato alla stagione della rinascita Redazione-La cucina e la natura sono strettamente legate: l’interesse per la cucina non deve mai superare il rispetto per il cibo, e dunque per i frutti che la natura IL PRESIDENTE DELLA CEI GUALTIERO BASSETTI SCLERA: -BENVENUTI GLI IMMIGRATI, RESPINGIAMO SOVRANISTI E POPULISTI-: Redazione-Il vescovo fa le pentole ma non i coperchi. Nel giorno in cui il presidente della Conferenza Episcopale, Gualtiero Bassetti, se ne esce con un’ intervista sulla Stampa per dire che accogliere i migranti significa accogliere Gesù Cristo, un senegalese SAN SPERATE, CAMPIONATO REGIONALE SARDO DI TAEKWONDO: GRANDE AFFERMAZIONE DEGLI ATLETI DI CAPOTERRA: Redazione-Si è svolto Domenica 17 marzo a San Sperate il campionato regionale di Taekwondo WT Coni organizzato dalla FITA Sardegna. 315 iscritti 25 società provenienti da tutta la Sardegna.In grande evidenza gli atleti del Centro Taekwondo Capoterra coordinati dai coach

ACIAM: VIA LE MACERIE, CELEBRAZIONE E FESTA DEL LIMO NELLA PIAZZA CENTRALE DI CAMPOTOSTO

Macerie,Campotosto Macerie,Campotosto

Redazione-Un centro che guarda con speranza al futuro e che torna a vivere anche nelle piccole e grandi tradizioni, via via che l'opera di rimozione delle macerie avanza, restituendo spazi e orizzonte agli abitanti. É Campotosto, il paese dell'Alta Valle dell'Aterno colpito dagli eventi sismici del 2016 e del 2017 e affidato, con i comuni di Capitignano e Montereale, alla perizia di Aciam, l’azienda consorziale di igiene ambientale marsicana, per la rimozione delle macerie. Nei giorni scorsi l'area dove sorgeva la chiesa di Santa Maria Assunta, sulla piazza principale del paese, è stata utilizzata, per la prima volta dopo il sisma, per la celebrazione delle funzioni religiose; della chiesa, gravemente danneggiata dal terremoto, sono state recuperate tutte le pietre di valenza storica, che saranno utilizzate nella futura opera di ricostruzione. Nella piazza centrale, finalmente sgombra dalle rovine, domenica 3 giugno è tornata la tradizionale “Festa del Lino”, nell’ambito della kermesse “Il Parco in fiore”, dedicata alle peculiari specie arboree del territorio e in particolare al lino, emblema dell'operosità e della storia del luogo, perpetuate e onorate anche attraverso la rituale distribuzione degli antichi semi alla popolazione. Nell’occasione è stata ricollocata in loco la bottega della tessitura a mano. “Le operazioni procedono spedite, secondo il tabellino di marcia, e i risultati sono una grande soddisfazione e uno sprone per tutti noi”, ha sottolineato la presidente di Aciam Lorenza Panei, “Un ringraziamento particolare va ai nostri addetti, alle municipalità interessate e a tutti gli operatori in campo, la cui dedizione e professionalità fanno la differenza. Ogni metro restituito alla popolazione è uno spazio prezioso in cui coltivare e praticare la speranza”. L'azione sinergica tra genio civile, protezione civile, amministrazione ed Aciam ha permesso di restituire alla popolazione vaste aree del comune di Campotosto, finalmente fruibili. A pochi mesi dall'inizio delle operazioni di recupero – avviate tra gennaio e aprile - sono state circa 6.500 le tonnellate di rifiuti inerti rimossi e trasportati nel sito di deposito temporaneo di Capitignano, dove i materiali raccolti sono sottoposti ad accurata selezione per essere poi avviati al recupero o allo smaltimento. Oltre agli inerti, sono stati recuperati carta, rifiuti non differenziati, legno, ferro, apparecchiature elettroniche, cemento amianto ed ingombranti vari per un totale di oltre 120 tonnellate. Procedure peculiari sono riservate alla gestione dell'eternit, presente in coperture e manufatti vari, smantellati e avviati a opportuno smaltimento tramite ditte specializzate.

Rifiuti avviati a recupero/smaltimento nel periodo gennaio-maggio 2018

Rifiuto Tonnellate         
   
Rifiuti inerti     6386
Cemento Amianto       18,8
Legno 42,2
Metallo 48,6
Rifiuti Tessili   0,2      
Altri rifiuti ingombranti 1,9
Apparecchiature elettriche/elettroniche 2,7
Carta e cartone 0,9
Rifiuti urbani non differenziati 4,9      

           

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.