BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Accedi
Ultime Notizie
RAID LADRESCO A CASTEL DI TORA NEL CUORE DELLA NOTTE, DUE UOMINI INCAPPUCCIATI E ARMATI DI COLTELLO ENTRANO IN CASA: Redazione-Due uomini incappucciati e con accento straniero ,in barba alle tre telecamere installate nei punti strategici del paese e non funzionanti ,sono entrati in un'abitazione, nel cuore del borgo di Castel di Tora, e, armati di coltello, hanno intimato al VISITA DI MATTEO SALVINI A L'AQUILA: Redazione-Matteo Salvini sarà all'Aquila domani,mercoledì 24 maggio. L'europarlamentare incontrerà i rappresentanti della lista Noi con Salvini a sostegno di Pierluigi Biondi ed i simpatizzanti alle ore 14:45 nei locali dello Spazioinmoto, il comitato in centro storico, in corso Vittorio Emanuele MANCHESTER, E' LA STRAGE DEI BAMBINI: 22 MORTI E 60 FERITI: Redazione-Abbiamo una sola certezza e ancora tanti interrogativi sull'attentato terroristico avvenuto all'Arena di Manchester, durante il concerto di Ariana Grande, idolo dei ragazzini. La polizia britannica ritiene che la strage - al momento si contano 22 morti, di cui molti CNA AVEZZANO, TUTTO PRONTO PER L'ASSEMBLEA ELETTIVA DEGLI ASSOCIATI: Redazione-La Presidenza della CNA di Avezzano comunica che è tutto pronto per la realizzazione dell’Assemblea Elettiva degli associati che si terrà mercoledì 24 maggio 2017 con inizio alle ore 17:00 presso il Teatro Don Orione in Avezzano Via Corradini 29 L'ON. RENATO BRUNETTA: "L'AQUILA MODELLO NAZIONALE, UNITI SI VINCE": Redazione– “Silvio Berlusconi verrà all’Aquila per parlare di ciò che il suo Governo ha fatto per questa città dopo il terremoto del 2009 e ciò che non hanno fatto i governi di centrosinistra guidati prima da Renzi e poi da AL VIA LE GIORNATE ECOLOGICHE A CARSOLI E FRAZIONI: "PRENDIAMOCI CURA DEL NOSTRO TERRITORIO": Redazione-Dalla collaborazione tra le Pro loco del territorio, il Comune di Carsoli e l’Aciam nascono due giornate ecologiche in programma per il 28 maggio e il 18 giugno.Partirà domenica 28 maggio la prima giornata ecologica con le Pro loco di GRANDE FOLLA ALLA 34° ASSEMBLEA DISTRETTUALE DEL ROTARY CLUB: Redazione-É stata una folla di circa 300 persone, accorsa anche da fuori regione, quella riunitasi stamane nel suggestivo scenario del ristorante e villaggio Salinello, a cavallo delle rinomate località balneari di Giulianova e Tortoreto, per prendere parte alla 34° assemblea CARSOLI, PRESENTAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO ONLINE "IL PORTALE DEL CITTADINO": Il Comune di Carsoli presenta il ” Portale per il cittadino – Territorio Fiscalità Locale Partecipati” e il corso gratuito per l’utilizzo dei servizi innovativi OnLine. Il convegno/studio, si terrà martedì 23 maggio 2017 dalle ore 16:30 alle ore 19:00 SI INFRANGE IL SOGNO DEL REAL CARSOLI, NIENTE PROMOZIONE. PASSA LO SPORTLAND CELANO PER 1-2(FOTO): Redazione-Si infrange sul più bello il sogno del Real Carsoli di approdare nel campionato di Promozione.Una sconfitta, quella maturata in casa allo Stadio Comunale “De Angelis” contro lo Sportland di Celano, che ha lasciato l’amaro in bocca per come è CARSOLI, UN SUCCESSO LA PRESENTAZIONE PUBBLICA DEL PROGETTO EUROPEO "SPEECH PROJECT": Redazione-Si è svolta ieri pomeriggio nella sala consiliare del Comune di Carsoli la presentazione pubblica del progetto europeo "Speech Project",a conclusione di tre impegnativi ma significativi giorni di workshop e condivisione. Primo progetto a finanziamento diretto , ci spiega il

MACRON E L'ASSE CON LA MERKEL, UNA CATTIVA NOTIZIA PER L'ITALIA: NIENTE SCONTI SUL DEFICIT, CONTEREMO MENO DI ZERO

Merkel,Macron Merkel,Macron

Redazione-Non è un caso che il primo commento di giubilo per la vittoria di Emmanuel Macron al ballottaggio contro Marine Le Pen sia arrivato dalla cancelleria tedesca e da Angela Merkel. Già, il leader di En Marche! è espressione delle elite finanziarie, delle banche, dell'Europa del rigore, tanto che ha subito affermato di volersi battere "per questa Europa". E insomma, il Macron presidente avrà un rapporto privilegiato con la Germania della Merkel, con la quale non andrà allo scontro. Un passo indietro rispetto anche a Francois Hollande, che pur tra tutti i suoi disastri e pur tra mille timidezze, in un qualche modo e in determinate circostanze si era schierato contro il fronte rigorista che impazza a Bruxelles e che tiene l'Italia sotto al tacco. Sì, domenica sera, in Francia, ha vinto l'Europa. L'Europa tedesca e, ora, francese. Cattive notizie, dunque, per l'Italia, nonostante l'esultanza dei vari Matteo Renzi, Paolo Gentiloni e Pier Carlo Padoan per aver scampato il "pericolo Le Pen".In primis, il rinnovato asse con la Germania della Merkel - e anche in caso di vittoria di Martin Schulz alle prossime teutoniche elezioni l'intesa sarà subito trovata - esclude, per l'Italia, sconti sul deficit, un punto sul quale il Belpaese si batte da tempo. Si pensi solo al fatto che, in campagna elettorale, Macron ha ripetuto più volte: "Applicare le sanzioni previste dai trattati per chi non rispetta gli impegni". E insomma, Roma è destinata a restare fuori dal tavolo delle decisioni. Anzi, ad allontanarsene ulteriormente. Si pensi ancora a un altro - sacrosanto - punto del programma del nuovo presidente francese: taglio della spesa pubblica di 60 miliardi e la soppressione di 120mila posti nel pubblico impiego. Mosse con le quali conta di stimolare la crescita senza chiedere denari e sconti a Bruxelles. Mosse come detto sacrosante ma che danno la cifra del personaggio, animato da una logica molto più "tedesca" rispetto a quella del predecessore Hollande e rispetto a quella italiana, Paese in cui a parole tutti vogliono tagliare il pubblico, salvo non farlo mai. Un contesto, dunque, a tinte fosche per il nostro Paese, che rischia di essere condannato a una marginalità perpetua e, soprattutto rischia di pagare ad altissimo prezzo eventuali inadempienze continentali.(Fonte:liberoquotidiano.it)

Asse

Ultima modifica ilDomenica, 21 Maggio 2017 21:53

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.