BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI, INTERVISTA ESCLUSIVA A TULLIO LUCIDI SULLE ELEZIONI POLITICHE DEL 4 MARZO: Redazione- In vista delle imminenti elezioni politiche del 4 marzo, lo scrittore Tullio Lucidi di Oricola ci ha voluto concedere una esclusiva intervista che, qui di seguito, riportiamo:<<Domanda: Le tue argomentazioni nella “lettera aperta” del 18 febbraio 2018 con la FESTIVAL DELLA PIANA DEL CAVALIERE: -SALOTTI IN MUSICA-: Portiamo la musica classica nelle case di tutti Redazione-Salotti in Musica è il nuovo progetto ideato dal Festival della Piana del Cavaliere che, insieme all'Accademia, offre la possibilità di ospitare un concerto nelle case di chiunque voglia condividere una serata tra CARSOLI, CONVOCATO CONSIGLIO COMUNALE IN SESSIONE STRAORDINARIA PER LA NOMINA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E DI UN NUOVO ASSESSORE: Consiglio Comunale in Sessione Straordinaria CARSOLI, RINVIATO L'INCONTRO CON LA CANDIDATA DEL PD LORENZA PANEI: Redazione-Il Circolo del Pd di Carsoli-Piana del Cavaliere comunica che ,<<a causa di  un imprevisto sopraggiunto, l'incontro con la candidata Lorenza Panei di giovedì 22 febbraio  è stato  rinviato alla prossima settimana. A breve comunicheremo la nuova data>>. CARSOLI, IMPUGNATA L’ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE DEL PRESUNTO OMICIDA DELLA BADANTE RUMENA DAVANTI AL TRIBUNALE DEL RIESAME DELL’AQUILA: Redazione- L’udienza per il riesame del provvedimento di custodia cautelare del presunto omicida A.F. della badante rumena è stata fissata lunedì prossimo a l’Aquila. A comunicarlo agli organi di stampa è stato l’Avv. Difensore Paolo Frani che ha chiesto la MASSIMO URSINO DI FORZA NUOVA LEGATO MANI E PIEDI E PESTATO IN STRADA: Redazione-Almeno sei persone hanno accerchiato a Palermo il responsabile provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino, legandolo mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e pestandolo a sangue. E' accaduto nella trafficata e centrale via Dante, intorno alle 19, coi GIULIANOVA, STUDENTE MAROCCHINO FA LO SGAMBETTO A UN SUO COMPAGNO ITALIANO: LUI REAGISCE E LO ACCOLTELLA AL VOLTO. DENUNCIATO: Redazione-Uno studente marocchino di 17 anni aggredisce e sgambetta un compagno di scuola italiano prima dell’ingresso in aula. Il diciottenne reagisce e lo accoltella gravemente al volto. Denunciato per lesioni personali aggravate.Come riporta l’Ansa, l’aggressione è avvenuta all’istituto “Itis” di Giulianova, in - IL TRAM E LA LUNA- , IL NUOVO DISCO DEI PCP A MILANO VENERDI' 23 FEBBRAIO: IL PRIMO BRANO ESTRATTO E’ “TANGO SBAGLIATO” IL VIDEO DISPONIBILE DA VENERDI’ Redazione-I PCP Piano Che Piove, capitanati dal chitarrista e autore Ruggero Marazzi, dopo due anni dall’ultimo progetto discografico, presentano il nuovo disco di inediti “Il tram e la UN SUCCESSO LA PARTECIPAZIONE DEL POLO MUSEALE DELLA CALABRIA ALL'EDIZIONE DI TOURISMA A FIRENZE: Il Polo Museale della Calabria, diretto da Angela Acordon, ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA, Salone del Turismo Archeologico inaugurato il 15 febbraio nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio e svoltosi a Firenze presso il Palaffari FRATELLI D'ITALIA: A ROMA UNA FIRMA PER L'ABRUZZO: Redazione-La nostra leader, Giorgia Meloni, l’ha definita sin dalle prime fasi organizzative “La manifestazione anti-inciucio”: noi candidati, giunti a Roma da tutta Italia, l’abbiamo vissuto come un patto stretto con le nostre terre, le nostre origini, le industrie dei nostri

LAVORO, SCENDONO I CONTRATTI A TEMPO INDETERMINATO: -7,6%

Tempo Indeterminato Tempo Indeterminato

Redazione-Aumentano le assunzioni nei primi tre mesi del 2017. Tra gennaio e marzo, quelle del settore privato sono risultate 1.439.000, il 9,6% in più rispetto al primo trimestre 2016. Ma le assunzioni stabili, quelle a tempo indeterminato, sono calate del 7,6%.

La parte del leone infatti l'hanno fatta i contratti di apprendistato (saliti del 29,5%) e i contratti a tempo determinato (in crescita del 16,5%). E' la consueta fotografia dell'Inps nell''Osservatorio sul Precariato' a disegnare la variazione nella composizione del mondo del lavoro.

Sono i settori del commercio, del turismo e della ristorazione a trainare l'aumento delle assunzioni a termine che hanno registrato un +28,3%. Trend di crescita anche nelle costruzioni con il +19,7.

Negli stessi settori si osserva inoltre una crescita delle assunzioni in apprendistato (+ 35,8% nel commercio, turismo e ristorazione e +22,1% nelle costruzioni) e una "significativa" crescita dei contratti di somministrazione (+14,4%).

In frenata invece le trasformazioni di contratti da tempo determinato a indeterminato, incluse le prosecuzioni a tempo indeterminato degli apprendisti, che sono risultate 89.000, con una riduzione del 6,8% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Sotto il profilo della consistenza dei rapporti di lavoro, nei primi tre mesi del 2017, nel settore privato, si registra un saldo, tra assunzioni e cessazioni, pari a +322.000, superiore a quello del corrispondente periodo del 2016 (+266.000). Il saldo annualizzato (vale a dire la differenza tra assunzioni e cessazioni negli ultimi dodici mesi) dei primi tre mesi del 2017 risulta positivo e pari a +379.000. Tale risultato cumula la crescita tendenziale dei contratti a tempo indeterminato (+22.000), dei contratti di apprendistato (+40.000) e, soprattutto, dei contratti a tempo determinato (+315.000, inclusi i contratti stagionali). Tendenze, queste, dice ancora l'Inps, "in linea con le dinamiche osservate nei mesi precedenti".

Quanto alla composizione dei nuovi rapporti di lavoro in base alla retribuzione mensile, si registra, per le assunzioni a tempo indeterminato intervenute a gennaio-marzo 2017, una riduzione della quota di retribuzioni inferiori a 1.500 euro (32,7% contro 35,4% di gennaio-marzo 2016).

Continuano invece a salire le cessazioni dei rapporti di lavoro anche nei primi tre mesi del 2017. Nel complesso infatti i fine rapporto sono ammontati a 1.117.000, in aumento rispetto all’anno precedente del 6,6%. E continuano ad aumentare i licenziamenti di lavoratori a tempo determinato: tra gennaio e marzo infatti ne sono stati licenziati 143 mila, in aumento del 2,9% rispetto al dato di gennaio-marzo 2016. Di questi il 14,6% in più rispetto al trimestre 2016 (18.349 contro 16.004) sono stati licenziamenti disciplinari e il 158% in più (15.078 lavoratori contro i 5mila del 2016) per esodo incentivato o cambio di appalto nel settore edile.

"Il tasso di licenziamento - precisa l'Inps, calcolato sull’occupazione a tempo indeterminato, compresi gli apprendisti, si legge ancora nella nota, è risultato per il primo trimestre 2017 pari a 1,4%, sostanzialmente in linea con quello degli anni precedenti (1,3% nel 2016; 1,4% nel 2015)".

Tornando alle cessazioni si registra un aumento di quelle relative a rapporti a termine, +12,5%, mentre quelle di rapporti a tempo indeterminato sono in diminuzione del -2,1%. "Significativa" invece la contrazione delle dimissioni: -3,5% rispetto a gennaio-marzo 2016. "Sulla distribuzione delle cause di cessazione tra licenziamenti e dimissioni, ha significativamente inciso l’obbligo della presentazione on line delle dimissioni, introdotto a marzo 2016.(Fonte:Adnkronos.com)

Precariato

Ultima modifica ilMercoledì, 07 Giugno 2017 11:37

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.