BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DON ALESSANDRO MINUTELLA: -BERGOGLIO E' FALSO, ACCOGLIENDO GLI ISLAMICI NELLE CHIESE LE DISSACRA. HO TUTTI CONTRO, NON HO PAURA-: Redazione-“Bergoglio è falso, accogliendo i musulmani nelle chiese le si dissacrano. Non ho paura, ma so che ho contro, oltre alla falsa Chiesa, anche la massoneria”. Sono le durissime parole di don Alessandro Minutella, un prete ribelle siciliano considerato eretico MUSEO ARCHEOLOGICO DELL'ANTICA KAULON: CONCERTO DI FABIO MACAGNIGNO -CANDALIA BY THE JASMINE COAST-: Redazione-Venerdì 27 luglio 2018, ore 21.30, nel giardino del Museo archeologico dell’antica Kaulon, situato a pochi chilometri dall’odierno centro cittadino di Monasterace (RC), si terrà, come prima manifestazione nell’ambito delle serate del Piano di valorizzazione - MIBAC anno 2018, il A CASTELLALTO DEBUTTA L'ABRUZZO BOOK FESTIVAL: Redazione-Il 21 luglio a Castellalto al via la prima edizione di Abruzzo Book Festival, promossa dall’associazione culturale “LIBEReMENTI” di Teramo.La manifestazione rappresenterà per gli editori l’opportunità per presentare nuovi autori e cataloghi; per gli autori sarà l’occasione per raccontarsi e ORICOLA, 6^ EDIZIONE DEL FESTIVAL MOMENTI MUSICALI DELLA PIANA DEL CAVALIERE: DOMANI, RECITAL PER PIANO E VOCE CON DOMENICO: Redazione- Prosegue a ritmo serrato la la 6^ Edizione del Festival Momenti Musicali Piana del Cavaliere in Memoriam del M° Pietro Iadeluca. Dopo la kermesse musicale di Francesca Timperi e il suo flauto magico, che ha accompagnato in un viaggio onirico tutti gli spettatori LA NUOVA VITA DI KABOBO, STUDIA E LAVORA IN CARCERE: POTREBBE AVERE UNA RIDUZIONE DELLA PENA: Redazione-Una nuova vita, cinque anni dopo quel terribile 11 maggio 2013. Terribile per quei tre passanti che ammazzò a colpi di piccone, triplice omicidio per cui è stato condannato in via definitiva a 20 anni di reclusione col riconoscimento del L'AQUILA, ALL'I.I.S. -AMEDEO D'AOSTA- PRENDE IL VIA IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICI SUPERIORI PER IL TURISMO: Redazione-Si è conclusa con successo la selezione dei candidati al Corso di formazione per “Tecnico Superiore per il Turismo integrato e sostenibile” che prende il via venerdì 20 luglio 2018 fino ad ottobre 2019 a L’Aquila, presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “Amedeo d’Aosta.Trentuno gli ammessi dopo il superamento delle MIGRANTI, PASSA LA LINEA DI SALVINI: L'ITALIA CHIUDE I PORTI ALL'UE. STOP ALLA MISSIONE SOPHIA: Redazione-Svolta del governo populista italiano. Nuovo trionfo per Matteo Salvini, l’Italia chiude i porti anche all’Unione Europea. Una lettera del ministro degli Esteri Enzo Moavero indirizzata all’Alto rappresentante Federica Mogherini annuncia lo stop alla missione Sophia, una follia firmata e L'ANTICA- CORSA DEL CAPPELLO- DI PAGANICA: Redazione-L'attività ludica nel territorio aquilano in età antica non può prescindere dalle specifiche usanze del periodo italico-romano.In ambito amiternino e tardo vestino, gli svaghi nei riti agresti che si svolgevano entro le mura dei castelli che fondarono la città dell'Aquila CARSOLI, UN SUCCESSO LA KERMESSE MUSICALE DI FRANCESCA TIMPERI. STASERA, GRANDE ATTESA PER IL CONCERTO DEL PIANISTA GONGYU WANG: Redazione-Ieri  ha avuto inizio la 6^ Edizione del Festival Momenti Musicali Piana del Cavaliere in Memoriam del M° Pietro Iadeluca.Ad aprire la kermesse musicale Francesca Timperi e il suo flauto magico, che ha accompagnato in un viaggio onirico tutti gli VACANZE LUCHESI, DALLA FESTA CON GLI ALPINI, ALLA SAGRA PIU' GOLOSA, ALLA MUSICA PER TUTTI: I NUOVI APPUNTAMENTI: Redazione-Proseguono a gonfie vele gli eventi inseriti nel cartellone delle "Vacanze luchesi". Le prossime iniziative vedranno protagoniste manifestazioni storiche come la festa degli Alpini e la bella musica nell'interpretazione dei valenti artisti locali, ma anche i piatti della tradizione, come

L'ESTREMA DESTRA FRANCESE IN MOBILITAZIONE PER ERIGERE UN MURO AL CONFINE: -FERMEREMO I CLANDESTINI-

Confine Italo-Francese Confine Italo-Francese

Redazione-I patrioti francesi di  Génération Identitaire si mobilitano per fermare l’invasione di clandestini e terroristi islamici erigendo un muro con la rete sui confini italiani: “Respingeremo ogni clandestino che cerca di entrare”. Tutti migranti finiranno in Italia, ma non prendiamocela con i francesi che difendono il proprio territorio, bensì con il governo italiano e con la sinistra che ha trasformato l’Italia in un colabrodo dove entrano cani e porci.Un muro per fermare gli immigrati clandestini che dall’Italia cercano di passare illegalmente in Francia. Una vera e propria rete di respingimento quella formata da un centinaio di esponenti dell’estrema destra francese. Da questa mattina, come racconta Repubblica, presidiano il confine con l’Italia al Colle della Scala, non molto lontano da Bardonecchia dove, un paio di settimane fa, cinque doganieri francesi avevano sconfinato nel nostro territorio per braccare un nigeriano sospettato di essere uno spacciatore e sottoporlo al test delle urine.

Oggi Génération Identitaire, una movimento di estrema destra che ha esponenti e simpatizzanti nella maggior parte dei Paesi che fanno parte dell’Unione europea, hanno lanciato la campagna “Defende Europe” contro l’immigrazione clandestina. Per fermare qualsiasi “passaggio” hanno installato un “muro” fatto di reti che demarcano il confine tra l’Italia e la Francia. L’obiettivo, come spiega a Repubblica il portavoce Romain Espino, è “prendere possesso del passo alpino” e assicurarsi che “nessun clandestino entri in Francia“Spiegheremo ai migranti che ciò che non è umano è far credere loro che attraversare il Mediterraneo o scalare il passo innevato non sia pericoloso – continua – non troveranno un El Dorado”.

Dall’estate dell’anno scorso il flusso di immigrati clandestini, che arrivano in Francia passando dai monti piemontesi, è in continua crescita. È impossibile determinare con precisione il numero degli stranieri entrati senza permesso di soggiorno. L’unico dato in nostro possesso ci dice che sono almeno 2mila quelli registrati ufficialmente. “Quanto sono in realtà quelli arrivati?”, si chiedono gli esponenti di Génération Identitaire accusando il presidente francese Emmanuel Macron di non proteggere il confine con l’Italia. “Oggi – chiosa Espino – gli dimostriamo che con la volontà è perfettamente possibile. Piuttosto che sbloccare fondi per creare nuovi

centri di accoglienza per i migranti clandestini, dovrebbe rimpolpare i bilanci della polizia di frontiera”.

Fonte:riscattonazionale.org

Ultima modifica ilSabato, 28 Aprile 2018 14:35

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.