BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PREZIOSA VITTORIA PER 2-3 DEL REAL CARSOLI SUL GENZANO CHE GLI CONSENTE DI MANTENERE IL PASSO IN CLASSIFICA SULLE RIVALI: Redazione-Importantissima vittoria del Real Carsoli sul Genzano per 2-3 sul campo neutro di Riofreddo che gli consente di mantenere il passo in classifica sulle rivali del campionato abruzzese di prima categoria girone A. Nella 14° giornata, a risultati acquisiti, il PAPA FRANCESCO SI SCHIERA A FAVORE DEL PATTO ONU: -IL GLOBAL COMPACT SIA DI RIFERIMENTO-: Redazione-Hanno esultato l'Onu, Angela Merkel e gli altri Stati firmatari nonostante le assenze (pesanti) di Stati Uniti, Italia, Austria, Ungheria e un'altra decina di Paesi contrari all'accordo sulle migrazioni. Ma oggi sul patto criticato da molti è scesa anche la BONUS SISMA E CESSIONE DEL CREDITO, BOOM DI PARTECIPANTI PER IL CONVEGNO -AICEBERG-: Redazione-Riqualificare e valorizzare il patrimonio immobiliare, con la messa in sicurezza sismica e l'abbattimento delle barriere architettoniche: obiettivi fondamentali ma spesso inarrivabili, in particolare per i privati, oggi resi possibili dall'utilizzo del bonus sisma e della cessione del credito, formidabili -LECTIO MAGISTRALIS- SUL CANTO GREGORIANO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DI CARSOLI PROF.RE PIERO BUZZELLI ALL’UNIVERSITA’ DELLA TERZA ETA’ A PERETO: Redazione-Splendida “Lectio Magistralis” sul canto Gregoriano del dirigente scolastico di Carsoli Prof.re Piero Buzzelli, questa sera, all’Università della Terza Età a Pereto. A fare gli onori di casa è stato il Prof.re Carlo Iannola che ha presentato l’illustre ospite al MANIFESTAZIONE A ROMA, L'ODIO DEI MIGRANTI SU SALVINI: -ASSASSINO-: Il corteo a Roma degli immigrati con l'Usb e Potere al Popolo. L'accusa choc: "Di Maio e Salvini governo di assassini" Redazione-Stato che vai, gilet gialli che trovi. Se Parigi ha dovuto fare i conti con le proteste di piazza per - TRA TERRA E SOLE-, L'ULTIMO LAVORO LETTERARIO DELLA POETESSA CRISTINA BIASOLI:               Redazione-La silloge “Tra Terra e Sole” (Edizioni il cuscino di stelle) è l’ultimo, in ordine temporale, lavoro letterario della poetessa Cristina Biasoli.Le sue liriche si collocano nell’Ermetismo e la tecnica fa sì che, in PAPA FRANCESCO TORNA A PARLARE DI MIGRANTI: -E' NOSTRA RESPONSABILITA' ACCOGLIERE E DARE UN FUTURO A CHI BUSSA ALLE NOSTRE: Redazione-La solita noiosa litania di Bergoglio: “È nostra responsabilità accogliere e dare un futuro a chi bussa alle nostre porte”. Anche a chi bussa in Vaticano?“Nessuna efficace soluzione umanitaria al pressante problema” costituito dalla “presente crisi delle migrazioni di massa” “può RADICI, -NULLA SI CREA E NULLA SI DISTRUGGE: AL VIA DOMANI A CARSOLI LA MOSTRA DI ARTE CONTEMPORANEA DEGLI ARTISTI: Nulla si crea e nulla si distrugge. Redazione-Un evento che mette in mostra il mutamento inteso non tanto come semplice confronto tra punto di partenza e punto di arrivo, ma come percorso, il tragitto che ognuno compie per giungere o semplicemente E' MORTO IL 29ENNE GIORNALISTA ANTONIO MEGALIZZI: IL JIHADISMO UCCIDE UN ALTRO ITALIANO: È morto Antonio Megalizzi, il giornalista 29enne ferito martedì sera nell'attentato di Strasburgo Redazione-Non ce l'ha fatta Antonio Megalizzi, il giornalista di 29 anni rimasto gravemente ferito nell'attentato terroristico di Strasburgo, lo scorso 11 dicembre.La triste notizia è stata confermata anche ALTRO CHE PAPA FRANCESCO: DONALD TRUMP FIRMA UNA LEGGE PER LA DIFESA DEI CRISTIANI PERSEGUITATI DAGLI ISLAMICI: Redazione-Altro che il papa buonista amico di clandestini e islamici Bergoglio, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato una legge in difesa dei cristiani perseguitati dalle sottoculture islamiche. Dal Vaticano gelo alla proposta americana.Il governo degli Stati Uniti, per

L'ATTIVISTA DI SINISTRA FRANCESE TATIANA VENTO'SE PICCHIATA SELVAGGIAMENTE DA MIGRANTI: -PARIGI E' IL TERZO MONDO-

Tatiana Ventòse Tatiana Ventòse

Redazione-Dopo l'aggressione Tatiana Ventòse, nota youtuber, ha rivisto le sue idee politiche descrivendo poi la situazione di estremo degrado in cui versa ParigiUn'attivista di sinistra francese nonchè nota youtuber, Tatiana Ventòse, è stata picchiata selvaggiamente e senza alcun motivo da un gruppo di nordafricani mentre si trovava nella metropolitana di Parigi.L'aggressione l'ha scossa talmente tanto da averle fatto rivedere radicalmente le sue idee politiche.Secondo quanto raccontato sui giornali locali dalla stessa Tatiana, 2 ragazzi nordafricani seduti vicino a lei in metropolitana hanno dapprima iniziato a deriderla ed apostroforla con delle pesanti offese, per poi passare alle vie di fatto picchiando l'attivista e minacciandola di stupro. Dopo essersi allontanata con l'aiuto di un passante, la donna ha deciso di andare dalla polizia a denunciare il tutto, ma le 6 ore di attesa l'hanno fatta desistere poichè doveva prima recarsi al pronto soccorso per essere medicata.

Questa tremenda esperienza come detto ha fatto mutare alla ragazza le proprie idee politiche e le ha anche permesso di descrivere la situazione di estremo degrado nel quale vive la sua città: "Parigi è diventata una città del terzo mondo. Le persone che non comprendono questo termine vivono negativamente o in una bolla di privilegio. La situazione è visibile a chiunque abbia gli occhi. Non ho usato questo termine solo in rapporto alla mia aggressione, ma a causa di un sentimento generale di ciò che sta diventando Parigi; quartieri trasformati in baraccopoli; viali cosparsi di immondizia e sacchi di spazzatura sventrati; ratti; l'odore di urina e il resto; gli anziani che prendono cibo dai bidoni della spazzatura nei supermercati; parchi municipali trasformati in campeggi per i senzatetto; atti quotidiani di violenza gratuita (fisica o verbale) da parte di persone che si sentono impunite".

Immancabili infine i soliti commenti triti e ritriti di tutti quelli che abusano della parola "razzismo", alla quale l'ormai ex attivista di sinistra risponde così: "Una grande risata, per iniziare. Da una parte ci sono le persone di sinistra che mi chiamano "razzista" perché ho usato il termine "Terzo mondo" (mentre la caratteristica principale del Terzo mondo è la povertà, non l'etnia) o perché ho detto che i miei aggressori erano arabi. La realtà è che la stragrande maggioranza delle persone mi ha mandato messaggi di sostegno e compassione. Che siano apolitici, di estrema destra o di estrema sinistra, quali che siano le loro opinioni sull'immigrazione o sulla sicurezza. Sono queste persone che sanno molto bene che insicurezza e inciviltà incidono nella vita di tutti i giorni, perché

non vivono in fantasie ideologiche ma nel mondo reale".

Fonte:ilgiornale.it

Ultima modifica ilDomenica, 30 Settembre 2018 15:03

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.