BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
-PER IL RISVEGLIO DELLA MARSICA, INTERVISTA AL SINDACO DI ORICOLA ANTONIO PARANINFI CANDIDATO ALLA REGIONE ABRUZZO: Redazione-E’ la terza intervista che faccio ad Antonio Paraninfi, attuale Sindaco di Oricola e candidato alla Regione Abruzzo nelle prossime elezioni del 10 febbraio con la lista Azione Politica per Marsilio Presidente. Le prime due interviste, nel 2012 e 2016, -CERCAVANO SOLO UN FUTURO-: BERGOGLIO PIANGE I MIGRANTI ANNEGATI NEL MEDITERRANEO, MA NON VERSA UNA LACRIMA PER I 12 CRISTIANI: Redazione-“Cercavano solo un futuro”: Bergoglio piange per il 170 clandestini annegati al largo delle coste libere, ma non versa neanche una lacrima per i 12 cristiani trucidati ogni giorno dagli islamici.“Penso alle 170 vittime naufraghi nel Mediterraneo, cercavano futuro per CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA, DICIOTTESIMA GIORNATA: ANCORA UNA SCONFITTA PER IL REAL CARSOLI CHE PERDE PER 1-2 FUORICASA CONTRO IL: Redazione- Un’altra sconfitta per la squadra di Mr. Tarquini, oggi, rimediata fuoricasa contro la quartultima in classifica. Stiamo parlando del Barrea che ha saputo tener testa al Real Carsoli sin dai primi minuti di gara: e il risultato parla chiaro perché si è MIGRANTI, 170 VITTIME IN 2 NAUFRAGI AL LARGO DELLA LIBIA. PER LA SINISTRA LA COLPA E' DI SALVINI E NON: Redazione-Nubifragio al largo della Libia: morti e dispersi. Per la sinistra è colpa del pugno duro di Salvini e della politica dei porti chiusi. È scontroLa sinistra è subito partita all'attacco. Da Laura Boldrini ad Andrea Orlando, tutti in fila SANREMO, PRENDERA' IL VIA CON BAGLIONI UNA PROPAGANDA PRO CLANDESTINI E ANTI-SALVINI: IN GARA ANCHE UNA CANZONE IN ARABO: Redazione-Da “cuore e amore” a “politica e migranti“. Il Festival di Sanremo di Claudio Baglioni rischia di trasformarsi in una bomba su Matteo Salvini a poche settimane dalle elezioni europee di maggio. Le polemiche sulle parole del direttore artistico, da sempre schierato sul fronte dell’accoglienza, sembrano destinate FRATELLI D'ITALIA, L'ON. FABIO RAMPELLI LANCIA QUAGLIERI: Redazione-Il Vicepresidente della Camera dei Deputati, Fabio Rampelli in prima linea per il candidato di Fratelli d’Italia Mario Quaglieri. Sala gremita a Lecce nei Marsi.“È un candidato che può permettere a questo territorio di riscattarsi. Sono contento che Fratelli d’Italia -ACCAREZZANDO L'IGNOTO-, LA SILLOGE POETICA DELLA DOTT.SSA ALESSANDRA DELLA QUERCIA: Redazione-Le convenzioni imbrigliano il vivere quotidiano. Per convenzione ci si preclude di esplorare nuovi mondi e di assaporare intense emozioni. La convenzione limita, soffoca la mente, la ingabbia in preconcetti riduttivi e deleteri.La convenzione non permette di addentrarsi in quei -DOPPIA PROVA- PER GLI STUDENTI AGLI ESAMI DI MATURITA' 2019: Redazione-Debutta la doppia prova all'esame di maturità. Quest'anno i maturandi alle prese con la seconda prova dovranno affrontare due materie: latino e greco per il liceo Classico, matematica e fisica allo Scientifico, discipline turistiche e aziendali e inglese per l'Istituto REDDITO DI CITTADINANZA, CHI HA DIRITTO E COME CHIEDERLO: Redazione-Partirà il primo aprile il reddito di cittadinanza, la misura bandiera del Movimento Cinque Stelle approvata giovedì sera dal Consiglio dei ministri, assieme alla riforma delle pensioni. Il provvedimento prevede misure per "il contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all'esclusione VATICANO, PADRE FABIO BAGGIO: -L'ITALIA E GLI ALTRI PAESI CI RIPENSINO E ADOTTINO IL GLOBAL COMPACT-: Redazione-Il Vaticano, invece di preoccuparsi dei cristiani perseguitati, massacrati dalla feccia islamica e dei regimi comunisti, fa gli appelli per per riempire l’Europa di futuri terroristi, spacciatori, stupratori e assassini, tra cui i carnefici dei fedeli di Cristo. Il leader

Michele Suriani

CAMPOBASSO, SCONOSCIUTO FA ESPLODERE UN PERDARDO SUL NASO DI UN CANE: APPELLO PER SALVARLO

Cane Peppino Cane Peppino

Redazione-La crudeltà umana è davvero senza limiti: l’ultima terrificante dimostrazione della brutalità gratuita esercitata da un essere umano mosso da non si sa quali macabre motivazioni ha visto come vittima di un gesto, che non può nemmeno sbrigativamente essere definito una bravata, ma una vera e propria carognata: un cane, un povero animale di strada a spasso per le vie di Campobasso, è divenuto estemporaneamente l’oscuro oggetto del desiderio criminale di qualcuno che, vigliaccamente, si nasconde dietro l’anonimato e si fa forte dell’indifferenza di molti. E così, forse perché annoiato, forse perché semplicemente crudele, a pochi giorni dalla vigilia, un povero cane di strada è rimasto vittima dell’insulsa violenza agita da qualcuno che ha pensato di infilare nel naso del, povero animale, un petardo pronto a esplodere.

Infila un petardo che sta per esplodere nel naso di un cane

Il cane, un cane di strada come detto, si avvicina fiducioso a chi lo chiama e, forse, chissà, lo lascia pure fare, non capendo il perché di quelle dita sul muso, di quelle mani infilate a forza nel naso; forse il cane, che oggi i volontari che lo hanno in cura hanno affettuosamente ribattezzato Peppino, spera in una carezza, in un gesto di affetto di cui è bisognoso, in qualcosa da mangiare; e invece il criminale non fa altro che infilare nel naso del fiducioso quadrupede un petardo che, di lì a poco, scoppierà provocando dolore e terrore nella povera bestiolina che, gravemente ferita, e in preda al panico, si metterà a correre senza una meta.

E se nella sua fuga disperata il povero cane non avesse incontrato  una volontaria dell’APAC, l’Associazione Protezione Animali Campobasso, che lo ha trovato gravemente ferito, dolorante e terrorizzato in mezzo a un bosco, chissà come si sarebbe conclusa questa drammatica vicenda. Intanto, mentre il povero Peppino, affidato alle cure dei veterinari di fiducia dell’Apac comincia a riprendersi e, come spiega la presidente dell’associazione, Ilenia Iorio, anche a mangiare «seppure a modo suo», dell’autore del vile gesto non c’è ancora nessuna traccia. Mentre sul web, per fortuna, l’appello lanciato da Apac e veterinari per poter affrontare le difficili e costose cure di cui ha bisogno il povero Peppino, comincia a trovare risposta in generosi sostenitori che, ci si augura, aumentino

esponenzialmente nel giro di breve. 

Fonte:riscattonazionale.org

 

Ultima modifica ilSabato, 29 Dicembre 2018 23:30

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.