BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PREZIOSA VITTORIA PER 2-3 DEL REAL CARSOLI SUL GENZANO CHE GLI CONSENTE DI MANTENERE IL PASSO IN CLASSIFICA SULLE RIVALI: Redazione-Importantissima vittoria del Real Carsoli sul Genzano per 2-3 sul campo neutro di Riofreddo che gli consente di mantenere il passo in classifica sulle rivali del campionato abruzzese di prima categoria girone A. Nella 14° giornata, a risultati acquisiti, il PAPA FRANCESCO SI SCHIERA A FAVORE DEL PATTO ONU: -IL GLOBAL COMPACT SIA DI RIFERIMENTO-: Redazione-Hanno esultato l'Onu, Angela Merkel e gli altri Stati firmatari nonostante le assenze (pesanti) di Stati Uniti, Italia, Austria, Ungheria e un'altra decina di Paesi contrari all'accordo sulle migrazioni. Ma oggi sul patto criticato da molti è scesa anche la BONUS SISMA E CESSIONE DEL CREDITO, BOOM DI PARTECIPANTI PER IL CONVEGNO -AICEBERG-: Redazione-Riqualificare e valorizzare il patrimonio immobiliare, con la messa in sicurezza sismica e l'abbattimento delle barriere architettoniche: obiettivi fondamentali ma spesso inarrivabili, in particolare per i privati, oggi resi possibili dall'utilizzo del bonus sisma e della cessione del credito, formidabili -LECTIO MAGISTRALIS- SUL CANTO GREGORIANO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DI CARSOLI PROF.RE PIERO BUZZELLI ALL’UNIVERSITA’ DELLA TERZA ETA’ A PERETO: Redazione-Splendida “Lectio Magistralis” sul canto Gregoriano del dirigente scolastico di Carsoli Prof.re Piero Buzzelli, questa sera, all’Università della Terza Età a Pereto. A fare gli onori di casa è stato il Prof.re Carlo Iannola che ha presentato l’illustre ospite al MANIFESTAZIONE A ROMA, L'ODIO DEI MIGRANTI SU SALVINI: -ASSASSINO-: Il corteo a Roma degli immigrati con l'Usb e Potere al Popolo. L'accusa choc: "Di Maio e Salvini governo di assassini" Redazione-Stato che vai, gilet gialli che trovi. Se Parigi ha dovuto fare i conti con le proteste di piazza per - TRA TERRA E SOLE-, L'ULTIMO LAVORO LETTERARIO DELLA POETESSA CRISTINA BIASOLI:               Redazione-La silloge “Tra Terra e Sole” (Edizioni il cuscino di stelle) è l’ultimo, in ordine temporale, lavoro letterario della poetessa Cristina Biasoli.Le sue liriche si collocano nell’Ermetismo e la tecnica fa sì che, in PAPA FRANCESCO TORNA A PARLARE DI MIGRANTI: -E' NOSTRA RESPONSABILITA' ACCOGLIERE E DARE UN FUTURO A CHI BUSSA ALLE NOSTRE: Redazione-La solita noiosa litania di Bergoglio: “È nostra responsabilità accogliere e dare un futuro a chi bussa alle nostre porte”. Anche a chi bussa in Vaticano?“Nessuna efficace soluzione umanitaria al pressante problema” costituito dalla “presente crisi delle migrazioni di massa” “può RADICI, -NULLA SI CREA E NULLA SI DISTRUGGE: AL VIA DOMANI A CARSOLI LA MOSTRA DI ARTE CONTEMPORANEA DEGLI ARTISTI: Nulla si crea e nulla si distrugge. Redazione-Un evento che mette in mostra il mutamento inteso non tanto come semplice confronto tra punto di partenza e punto di arrivo, ma come percorso, il tragitto che ognuno compie per giungere o semplicemente E' MORTO IL 29ENNE GIORNALISTA ANTONIO MEGALIZZI: IL JIHADISMO UCCIDE UN ALTRO ITALIANO: È morto Antonio Megalizzi, il giornalista 29enne ferito martedì sera nell'attentato di Strasburgo Redazione-Non ce l'ha fatta Antonio Megalizzi, il giornalista di 29 anni rimasto gravemente ferito nell'attentato terroristico di Strasburgo, lo scorso 11 dicembre.La triste notizia è stata confermata anche ALTRO CHE PAPA FRANCESCO: DONALD TRUMP FIRMA UNA LEGGE PER LA DIFESA DEI CRISTIANI PERSEGUITATI DAGLI ISLAMICI: Redazione-Altro che il papa buonista amico di clandestini e islamici Bergoglio, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato una legge in difesa dei cristiani perseguitati dalle sottoculture islamiche. Dal Vaticano gelo alla proposta americana.Il governo degli Stati Uniti, per

DAVVERO CREDETE CHE IL DISTRIBUTORE VI EROGA CIO' CHE PAGATE? ECCO LE PIU' COMUNI TRUFFE SUL CARBURANTE

Pompa di Carburante Pompa di Carburante

Redazione-Pensi che il distributore di benzina ti eroga ciò che paghi?Spesso ci sono dei benzinai disonesti che dispongono truffe sul carburante.Ecco quali sono.Sono principalmente quattro i metodi usati per le truffe sul carburante:

1)Viene manomesso il distributore che emette meno di ciò che risulta al cliente. Vi faccio un esempio. Se la pompa eroga il 3-4% in meno, ogni 100 litri di benzina, 3 litri potranno essere rivenduti illegalmente, ogni 100 mila litri rimarranno nel serbatoio circa 3 mila litri che oltretutto verranno venduti senza pagare le tasse. Ecco che un piccolo/medio distributore avrà intascato, solo dalla truffa, 4.500 euro in un mese. Ad essere coinvolto in questo imbroglio non è solo il gestore della pompa, ma anche il tecnico che fa la manutenzione e che manomette il contatore o fa finta di non accorgersi della manomissione.

2) Il secondo metodo è spesso perpetrato dai dipendenti della pompa, a volte con la complicità del gestore. Viene usato nei momenti di punta, quelli in cui tante macchine sono in fila per fare rifornimento e i guidatori sono distratti. Succede che l’inserviente dopo aver fatto il pieno alla prima auto mette un fermo alla pistola erogatrice e la macchina non si azzera. Se la prima auto ha messo 10 euro e la seconda chiede 50 euro, il contatore partirà da 10 invece che da zero. E dieci euro saranno intascati dall’inserviente. Con questo sistema c’è chi riesce a rubare anche 200-300 euro al giorno.

3)Altro sistema, ormai meno usato, la benzina allungata, un metodo che oggi viene praticato soprattutto da gestori disperati per pagare qualche debito, visto che le conseguenze negative arrivano a breve giro. Funziona così. In una cisterna che contiene 10 mila litri di carburante vengono aggiunti circa 500 litri di olio esausto. In passato molti benzinai disonesti lo facevano visto che le automobili bruciavano di tutto, oggi le macchine moderne dopo un chilometro si fermano se la benzina risulta sporca.

4)L’ultimo sistema è il più remunerativo e coinvolge non solo il gestore ma anche chi fa manutenzione, chi trasporta il carburante e almeno un paio di persone che lavorano nella casa madre e rubano la materia manomettendo i registri. Si tratta della benzina a nero. Il carico viene venduto ad un terzo del costo (circa 50 centesimi a litro). Se considerate che una cisterna contiene 39 mila litri, il guadagno per il gestore della pompa è di 40 mila euro netti, visto che essendo a nero,

non paga le tasse.

Fonte:stopeuro.news

Ultima modifica ilGiovedì, 02 Novembre 2017 22:37

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.