BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down
Logo
Stampa questa pagina

LANCIANO, CATTURATO ANCHE IL QUARTO RUMENO PRESUNTO AUTORE DELLA RAPINA IN VILLA

Tre dei rapinatori arrestati Tre dei rapinatori arrestati

Redazione-Si chiama Alexander Bogadan Coltenau, è romeno e ha 26 anni il quarto presunto appartenente alla banda che ha aggredito nella loro villa a Lanciano, in provincia di Chieti, i coniugi Martelli. Il giovane è stato fermato dalla polizia a meno di 48 ore dei suoi tre complici dagli uomini dello Sco e della squadra mobile a Caserta, dove era fuggito. È stato bloccato vicino allo stadio di Casal di Principe, mentre vendeva un orologio, probabilmente parte della refurtiva. A differenza di quanto trapelato finora, non avrebbe uno specifico ruolo di capo nella banda, ma sarebbe in una condizione paritaria con gli altri tre complici. 

La segnalazione

Lo Sco lo aveva già seguito in zona e quando ha ricevuto la segnalazione di un informatore sulla sua presenza ha allertato il commissariato di zona. Si tratta di un soggetto già noto alle forze dell’ordine, che erano sulle sue tracce anche per precedenti reati. Contro Coltenau al momento solo indizi, ma la sua foto sta per essere mostrata alle vittime per il riconoscimento. A questo punto avrebbero quindi tutti un nome e un volto i tre rapinatori che hanno messo a segno la brutale aggressione domenica scorsa a Lanciano, in Abruzzo, nella villa del chirurgo Carlo Martelli, in cui alla moglie, Niva Bazzan, è stato tagliato il lobo di un orecchio. In manette erano finiti giovedì tre romeni, due fratelli Costantin Aurel Turlica, 22 anni e Ion Cosmin Turlica, 20,

e il loro cugino Aurel Ruset, 25 anni. 

Fonte:corriere.it

Ultima modifica ilGiovedì, 27 Settembre 2018 20:08
Copyright ©2015, All Rights Reserved.Developed by M.M. Cavalierenews è una testata di informazione - Aggregatore news:Xinnovation srl, via Gorizia 70 - 09028 Sestu CA - p. Iva 03789500927