BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
LA NOTTE DELLE MUSE: ESPOSIZIONE DEL SARCOFAGO DELLE MUSE: Redazione- Giovedì 25 luglio 2019, alle ore 21.00, A Locri (Reggio Calabria), presso il Complesso museale Casino Macrì del Parco archeologico nazionale di Locri sarà presentato da Sara De Angelis, direttore del Museo archeologico dell’Agro Falisco-Forte Sangallo, il Sarcofago delle ALBANO CHE GUARDA AVANTI: VIA AL DIBATTITO IN VISTA DELLE AMMINISTRATIVE DEL 2020: Redazione- In vista delle elezioni amministrative della primavera 2020, che chiameranno i cittadini di Albano Laziale a rinnovare le cariche di Sindaco e Consiglio Comunale, l’associazione Liberamente avvia una serie di incontri tematici, con l’ausilio di esperti e personalità del PESCARA, MUSICARTE NEL PARCO 2019: XXIV EDIZIONE: Aurum, sala Flaiano e sala D'Annunzio dal 25 luglio al 28 settembre 2019 Redazione – Dal 25 luglio al 28 settembre 2019, sotto la direzione artistica di Maria Gabriella Castiglione – che del Festival è ideatrice, motore ed anima – si -SERATA AL FRESCO-AL PALAZZO ARNONE DI COSENZA: Redazione- Mercoledì 24 luglio 2019, a Cosenza, Palazzo Arnone, dalle ore 21.00 alle ore 24.00, si terrà Serata al fresco - Evasione culturale a Palazzo Arnone, iniziativa di grande fascinazione che approfondirà la storia e le vicende umane e politiche ARTE E ARCHEOLOGIA TRA LE STELLE, IL MITO E LA STORIA, SERATA SPECIALE NEI LUOGHI DELLA DEA ANGIZIA: Redazione- Appuntamento speciale con la storia dei Marsi lunedì, 22 luglio, nell'ambito del cartellone estivo "Vacanze luchesi". L'evento, a tema "Arte e archeologia tra le stelle, il mito e la storia", vedrà protagonista l'area archeologica di Anxa-Angitia, a Luco dei OSTIA ANTICA FESTIVAL, LINO GUANCIALE IN -ITACA-: Redazione- Golden boy della fiction italiana, protagonista di serie di successo quali Una grande famiglia, Che Dio ci aiuti, La dama velata, Non dirlo al mio capo, L'allieva, I Medici, La porta rossa, Lino Guanciale il 3 agosto va in FESTA NAZIONALE DEI BORGHI AUTENTICI D’ITALIA: ROMA 22 Luglio 2019 ORE 10,30 Casa delle Regioni - Associazione Abruzzese - Via Ulisse Aldrovandi, 16 Redazione- Paesaggio, testimone del Valore comunitario. È il tema portante della 10^ edizione della Festa Nazionale dei Borghi Autentici che questo anno si svolge a ANAGNI, TERREINAZIONE 2019: IV EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA CULTURA POPOLARE: Redazione- Terre in azione, terre che cantano e si raccontano, terre che ballano e che s’incontrano. Le nostre terre di oggi e di ieri, ma anche le terre lontane da noi, e quelle vicine, nonostante le lontananze: i colori, i COR VELENO, FUNKALLISTO, ENZA'S CHOO-CHOO TRAIN DAL 25 AL 31 LUGLIO AL PARCO SCHUSTER DI ROMA: Redazione- Musica, teatro e nuove tendenze sono le tre parole chiave della programmazione di Parco Schuster dal 25 al 31 luglio, con una chiusura del mese in grande stile in compagnia di Cor Veleno con Spirito Che Suona Tour (25 FESTIV'ALBA SI SPOSTA A ROSCIOLO DEI MARSI: 3 CONCERTI ALL'INTERNO DELLA CHIESA DI S. MARIA IN VALLE PORCLANETA. CRESCE L'ATTESA: Redazione- Alba Fucens. Dopo la bellissima esibizione dell’Orchestra Sinfonica Giovanile Europe, andata in scena domenica all’interno dell’anfiteatro romano di Alba Fucens alla presenza di 450 spettatori, Festiv’Alba trasloca a Rosciolo dei Marsi. La suggestiva chiesa di Santa Maria in Valle

“DON ATTILIO CECCHINI”, UN READING DI TEATRO MUSICATO DEDICATO ALL’ AVVOCATO DELLE UTOPIE

Sara Cecala Sara Cecala

Il volume del giornalista e scrittore Angelo De Nicola dedicato all’ avvocato aquilano

Don Attilio M. Cecchini diventa un reading musicale.

Redazione-L’ideatrice dell’evento è la pianista aquilana Sara Cecala che così racconta la genesi dello spettacolo di teatro musicato dal titolo “Don Attilio Cecchini - la Voce d’Italia a Caracas, l’Avvocato delle Utopie”.“In occasione della Perdonanza celestiniana 2017 contattai Angelo De Nicola per affidargli un breve passo di stampo giornalistico, all’interno di un recital dedicato alle donne del Novecento. Appena terminato il concerto mi parlò della stesura del suo progetto letterario: scrivere un saggio sulla straordinaria vita del Principe del foro, Don Attilio Maria Cecchini. Non aggiunse altro, mi disse che mi avrebbe inviato la bozza ed alcuni documenti. Incuriosita, cominciai a spulciare il materiale e ne rimasi da subito rapita. La scoperta fu grande: l’avv. Cecchini non era, e non è, soltanto il noto penalista, ma è stato colui che nel 1950 abbandona la sua città, con uno studio professionale già avviato, per inseguire un sogno di libertà. Con l’amico fraterno Gaetano Bafile inizia a Caracas una sensazionale avventura giornalistica a difesa dei connazionali emigranti “mangiabanane” (così venivano appellati gli italiani in Venezuela). Il suo è stato un impegno civile celebrato anche dal futuro premio Nobel per la letteratura G. Garcìa Marquez, in un capitolo del libro “Un giornalista felice e sconosciuto”, quando nel 1958 il giovane celebre scrittore incontra e frequenta il cronista Cecchini. Quante battaglie a difesa degli ultimi che Don Attilio condurrà “camminando sulla dinamite” sino al suo rientro in patria, avvenuto nel 1960! E poi nel 1974, il nostro singolare personaggio firma il primo dei suoi saggi, omaggiando la sua L’Aquila e l’“Aquilanitas” con un pregevole libro - guida turistica, edito sino al 2001. Ed ancora, negli anni Novanta ritroviamo Cecchini, avvocato di chiara fama, accettare l’incarico di patrocinante, a titolo gratuito e autotassandosi, di Michele Perruzza, il muratore di Balsorano condannato all’ergastolo per un reato turpe, l’uccisione della nipotina Cristina Capoccitti, un caso tuttora controverso. Una vita fuori dal comune, da romanzo, quella dell’Avv. Don Attilio, per il quale nutro una profonda stima ed un sincero affetto, che mi ha letteralmente avvinta anche grazie ai pomeriggi trascorsi a Villa Cantuta (l’attuale abitazione dell’avvocato, ndr) a colloquio con lui, alla ricerca di fissare quelle immagini e sensazioni irripetibili, piene di pathos.

Esperienze eccezionali, queste come altre, vissute dal nostro illustre concittadino, che porteremo in scena affidando la prolusione ad un prezioso ospite, il giornalista RAI dott. Andrea Fusco ed il testo alla bravura dell’attore pescarese Giampiero Mancini, con la partecipazione in scena della giornalista del tg3 Abruzzo Daniela Senepa, accompagnati al violino da Antonio Scolletta, con Mauro De Federicis alla chitarra, Lorenzo Scolletta alla fisarmonica e con Libera Candida D’Aurelio, la cui voce raffinata impreziosirà i contenuti proposti.” - chiude così il suo intervento Cecala.

La manifestazione culturale, che vedrà impegnata Sara Cecala anche come direttore artistico e pianista, organizzata in collaborazione col Teatro Stabile D’Abruzzo che ha sposato con entusiasmo l’iniziativa, è sostenuta dalla Fondazione Carispaq ed è inserita nel calendario degli appuntamenti celebrativi in occasione del rientro, previsto per il 25 settembre, nella sede storica di quest'ultima, sita nei pressi della Fontana Luminosa dell’Aquila.

Il reading si terrà, ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria (attualmente disponibili solo alcuni posti), il 10 ottobre prossimo, alle ore 18.00, all’Auditorium del Parco del Castello dell’Aquila.

 

Per info e prenotazioni: 329.3637552 – 340.3783897

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.