BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
-PER IL RISVEGLIO DELLA MARSICA, INTERVISTA AL SINDACO DI ORICOLA ANTONIO PARANINFI CANDIDATO ALLA REGIONE ABRUZZO: Redazione-E’ la terza intervista che faccio ad Antonio Paraninfi, attuale Sindaco di Oricola e candidato alla Regione Abruzzo nelle prossime elezioni del 10 febbraio con la lista Azione Politica per Marsilio Presidente. Le prime due interviste, nel 2012 e 2016, -CERCAVANO SOLO UN FUTURO-: BERGOGLIO PIANGE I MIGRANTI ANNEGATI NEL MEDITERRANEO, MA NON VERSA UNA LACRIMA PER I 12 CRISTIANI: Redazione-“Cercavano solo un futuro”: Bergoglio piange per il 170 clandestini annegati al largo delle coste libere, ma non versa neanche una lacrima per i 12 cristiani trucidati ogni giorno dagli islamici.“Penso alle 170 vittime naufraghi nel Mediterraneo, cercavano futuro per CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA, DICIOTTESIMA GIORNATA: ANCORA UNA SCONFITTA PER IL REAL CARSOLI CHE PERDE PER 1-2 FUORICASA CONTRO IL: Redazione- Un’altra sconfitta per la squadra di Mr. Tarquini, oggi, rimediata fuoricasa contro la quartultima in classifica. Stiamo parlando del Barrea che ha saputo tener testa al Real Carsoli sin dai primi minuti di gara: e il risultato parla chiaro perché si è MIGRANTI, 170 VITTIME IN 2 NAUFRAGI AL LARGO DELLA LIBIA. PER LA SINISTRA LA COLPA E' DI SALVINI E NON: Redazione-Nubifragio al largo della Libia: morti e dispersi. Per la sinistra è colpa del pugno duro di Salvini e della politica dei porti chiusi. È scontroLa sinistra è subito partita all'attacco. Da Laura Boldrini ad Andrea Orlando, tutti in fila SANREMO, PRENDERA' IL VIA CON BAGLIONI UNA PROPAGANDA PRO CLANDESTINI E ANTI-SALVINI: IN GARA ANCHE UNA CANZONE IN ARABO: Redazione-Da “cuore e amore” a “politica e migranti“. Il Festival di Sanremo di Claudio Baglioni rischia di trasformarsi in una bomba su Matteo Salvini a poche settimane dalle elezioni europee di maggio. Le polemiche sulle parole del direttore artistico, da sempre schierato sul fronte dell’accoglienza, sembrano destinate FRATELLI D'ITALIA, L'ON. FABIO RAMPELLI LANCIA QUAGLIERI: Redazione-Il Vicepresidente della Camera dei Deputati, Fabio Rampelli in prima linea per il candidato di Fratelli d’Italia Mario Quaglieri. Sala gremita a Lecce nei Marsi.“È un candidato che può permettere a questo territorio di riscattarsi. Sono contento che Fratelli d’Italia -ACCAREZZANDO L'IGNOTO-, LA SILLOGE POETICA DELLA DOTT.SSA ALESSANDRA DELLA QUERCIA: Redazione-Le convenzioni imbrigliano il vivere quotidiano. Per convenzione ci si preclude di esplorare nuovi mondi e di assaporare intense emozioni. La convenzione limita, soffoca la mente, la ingabbia in preconcetti riduttivi e deleteri.La convenzione non permette di addentrarsi in quei -DOPPIA PROVA- PER GLI STUDENTI AGLI ESAMI DI MATURITA' 2019: Redazione-Debutta la doppia prova all'esame di maturità. Quest'anno i maturandi alle prese con la seconda prova dovranno affrontare due materie: latino e greco per il liceo Classico, matematica e fisica allo Scientifico, discipline turistiche e aziendali e inglese per l'Istituto REDDITO DI CITTADINANZA, CHI HA DIRITTO E COME CHIEDERLO: Redazione-Partirà il primo aprile il reddito di cittadinanza, la misura bandiera del Movimento Cinque Stelle approvata giovedì sera dal Consiglio dei ministri, assieme alla riforma delle pensioni. Il provvedimento prevede misure per "il contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all'esclusione VATICANO, PADRE FABIO BAGGIO: -L'ITALIA E GLI ALTRI PAESI CI RIPENSINO E ADOTTINO IL GLOBAL COMPACT-: Redazione-Il Vaticano, invece di preoccuparsi dei cristiani perseguitati, massacrati dalla feccia islamica e dei regimi comunisti, fa gli appelli per per riempire l’Europa di futuri terroristi, spacciatori, stupratori e assassini, tra cui i carnefici dei fedeli di Cristo. Il leader

Michele Suriani

L’AQUILA, QUARTO DI S.MARIA: UN NUOVO LIBRO DI MONS. ANTONINI

Locandina Evento Locandina Evento

Giovedì 8 novembre, alle ore 17, la presentazione a Palazzo Fibbioni

Redazione- Ancora una gemma, nella narrazione delle preziosità aquilane, la nuova opera di Mons. Orlando Antonini, Nunzio apostolico ed insigne studioso di architettura religiosa e urbana. Nel suo nuovo libro “L’AQUILA – Quarto di S. Maria”, edito da One Group Edizioni, tratta da par suo palazzi ed edifici restaurati nel Quarto dai danni del terremoto del 2009, ad opera dell’impresa Taddei SpA. Il volume verrà presentato all’Aquila giovedì 8 novembre, alle ore 17, presso la Sala Rivera di Palazzo Fibbioni, in via San Bernardino 2. Con l’Autore interverranno all’evento di presentazione Arturo Narducci, direttore generale Taddei SpA, Lorenzo Bartolini Salimbeni, architetto e professore ordinario di Storia dell’Architettura all’Università di Chieti-Pescara, Carlo De Matteis, già professore ordinario di Letteratura italiana all’Università dell’Aquila, Francesca Pompa, presidente One Group Edizioni, Angelo De Nicola, giornalista e scrittore, che modererà gli interventi.

In un viaggio sempre denso di spunti d’interesse Mons. Antonini ci accompagna nei Palazzi e negli edifici dello storico Quarto di Santa Maria Paganica, laddove recuperi monumentali sono stati realizzati da Taddei SpA, primaria impresa aquilana, General Contractor, che ha realizzato in Italia e all’estero importanti lavori in opere pubbliche rilevanti, ma anche impegnativi restauri in monumenti simbolo come il Colosseo, la Domus Aurea, la Casina Farnese sul Colle Palatino, solo per citarne alcuni.

“I temi dei quali finora mi ero per lo più occupato – scrive Mons. Antonini nella Premessa – riguardano, com’è noto, le architetture sacre della Città e di parte del Contado […]. Ma le chiese, costituendo anche i poli, i nuclei di partenza della stessa strutturazione urbana e territoriale ed i gangli generatori delle componenti rionali che formano la città nel suo complesso, mi inducevano altresì ad allargare necessariamente l’interesse all’edilizia civile di contesto. Non avevo ancora avuto modo però, se non in qualche caso e parzialmente – per quanto appunto bastava ad inquadrarvi le costruzioni religiose che studiavo e individuarne le strette rispondenze d’impianto –, di occuparmi ex professo di singole concrete manifestazioni dell’architettura civile aquilana, leggerne la vicenda costruttiva e darne una valutazione storico-artistica nel quadro dell’architettura aquilana complessiva. Ed ecco ora la Taddei SpA a darmene, opportunamente, il motivo, col chiedermi questo contributo seppure limitatamente a cinque complessi edilizi monumentali da essa recuperati in questi anni del post-sima 2009 nel Quarto di S. Maria. […]”

Nella pagina di Presentazione al volume scrive, tra l’altro, Danilo Taddei: “Quando il 6 aprile 2009 un devastante terremoto colpì la nostra città – L’Aquila – causando incalcolabili perdite sia dal punto di vista umano che materiale, al cordoglio ed allo sgomento si unì in noi quasi subito anche un impellente senso di responsabilità. Come costruttori e restauratori aquilani, infatti, con oltre quarant’anni di esperienza – non solo sul territorio, ma in tutta Italia e all’estero – non potevamo non sentirci coinvolti in prima persona e non avvertire un forte senso di responsabilità come impresa nei confronti dell’intera comunità. Una responsabilità cosciente della vastità e della complessità del lavoro che andava affrontato, per ridare un volto a quell’anima ricca di storia e di opere d’arte con quasi ottocento anni di vita. […]”

Questo prezioso volume di Mons. Antonini, come tutti i suoi lavori pubblicati, è un eccellente contributo scientifico - storico artistico architettonico -. Di quei cinque complessi monumentali nel Quarto di S. Maria, riportati al loro splendore dai restauri condotti da Taddei SpA, il lavoro di Mons. Antonini illustra il pregio architettonico, nella vicenda urbana aquilana, con la straordinaria sua capacità d’illuminare ogni dettaglio nel contesto fondativo e ricostruttivo dell’Aquila a seguito dei forti terremoti che ne hanno contrassegnato la

storia di otto secoli.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.