BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
DA VELTRONI A ZINGARETTI, ECCOVI LE PRIORITA' DEL -NUOVO- PD: APPROVARE LO IUS SOLI NONOSTANTE LA CONTRARIETA' DEGLI ITALIANI: Redazione-Non cambiare per non morire. Dicendo sì alla cittadinanza a chi nasce in Italia. Walter Veltroni e il neosegretario Pd, Nicola Zingaretti, insistono sulla necessità di battersi per i valori fondamentali della sinistra, compreso quello ius soli che era sparito temporaneamente dal dibattito politico IL REAL CARSOLI TORNA A VINCERE IN CASA CONTRO IL TRAGLIACOZZO CON UN SECCO 4-0: Redazione-Importantissima vittoria in casa del Real Carsoli sul Tagliacozzo che gli consente di rimanere in solitaria alla nona posizione del campionato di prima categoria (girone A) con 37 punti. In campo una Squadra molto ben preparata e tonica che non LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DELL'OVICOLTURA AL CENTRO DI UN INTERESSANTE DIBATTITO AD ARSOLI: Redazione-Il Comitato Civico “Arsoli Futura” ha tenuto sabato 23 ad Arsoli un secondo incontro pubblico dedicato al tema: “Olivicoltura: come tutelare e recuperare il patrimonio olivicolo di Arsoli e del territorio circostante”. L’incontro ha visto la partecipazione del dott. Claudio Di - IO NON MI RIFIUTO-, A LEZIONE PER L'AMBIENTE CON ACIAM NELLA PIANA DEL CAVALIERE: Redazione-Un'accoglienza alla primavera davvero “green” quella siglata da Aciam con i ragazzi degli istituti scolastici di Pereto - Oricola, Carsoli e Rocca di Botte, impegnati nel progetto "Io non mi rifiuto", proposto dall'Azienda di igiene ambientale, in cooperazione con le CARSOLI, GLI ALUNNI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO INCONTRERANNO LA SCRITTRICE FANTASY LICIA TROISI: Redazione-La scrittrice Licia Troisi, autrice di “best sellers” del genere “fantasy”, incontrerà gli alunni della scuola secondaria di 1° grado di Carsoli sabato 30 marzo, a partire dalle ore 09:30 fino alle 13:00 nella sala polivalente dell’istituto scolastico. La Sig.ra MUSEO DI VIBO VALENTIA: UN PERCORSO BRAILLE IN LINGUA INGLESE: Redazione-Il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, diretto dalla dottoressa Adele Bonofiglio, ricadente nel Polo museale della Calabria, guidato dalla dottoressa Antonella Cucciniello, già dotato di percorso stabile per i non vedenti dal 2002 a seguito di donazione ROMA, GRAN PREMIO DELLA LIBERAZIONE: QUEST'ANNO NON SI CORRE: Redazione-La storia si ripete – come due anni fa - e non è una bella storia.Se non accadrà qualcosa di veramente straordinario, il prossimo 25 aprile Gran Premio della Liberazione 2019, corsa internazionale per Under 23, non avrà luogo: sarà NAPOLI: LA PRIMAVERA DEI BORBONE: Il terzo appuntamento di “Esperienze Borboniche” sarà dedicato alla stagione della rinascita Redazione-La cucina e la natura sono strettamente legate: l’interesse per la cucina non deve mai superare il rispetto per il cibo, e dunque per i frutti che la natura IL PRESIDENTE DELLA CEI GUALTIERO BASSETTI SCLERA: -BENVENUTI GLI IMMIGRATI, RESPINGIAMO SOVRANISTI E POPULISTI-: Redazione-Il vescovo fa le pentole ma non i coperchi. Nel giorno in cui il presidente della Conferenza Episcopale, Gualtiero Bassetti, se ne esce con un’ intervista sulla Stampa per dire che accogliere i migranti significa accogliere Gesù Cristo, un senegalese SAN SPERATE, CAMPIONATO REGIONALE SARDO DI TAEKWONDO: GRANDE AFFERMAZIONE DEGLI ATLETI DI CAPOTERRA: Redazione-Si è svolto Domenica 17 marzo a San Sperate il campionato regionale di Taekwondo WT Coni organizzato dalla FITA Sardegna. 315 iscritti 25 società provenienti da tutta la Sardegna.In grande evidenza gli atleti del Centro Taekwondo Capoterra coordinati dai coach

PAPA FRANCESCO RIABILITA IL TEOLOGO MARXISTA ERNESTO CARDENAL

In evidenza Ernesto Cardenal Ernesto Cardenal

Redazione-Papa Francesco, attraverso una missiva, ha tolto le sanzioni comminate da Giovanni Paolo II al teologo Cardenal, rivoluzionario nicaraguense.Papa Francesco ha riabilitato Ernesto Cardenal, prete e poeta che in passato aveva ricevuto una ferma condanna, a voler essere precisi una sospensione a divinis, proveniente da Giovanni Paolo II.La notizia è passata in sordina, ma ha già trovato conferma su numerose fonti internazionali. Tra queste, La Croix, che ha messo in evidenza come Bergoglio abbia deciso di eliminare le sanzioni pregresse per il mezzo di una lettera privata. Cardenal, insomma, può essere di nuovo considerato un sacerdote a tutti gli effetti.

L'ecclesiastico non è un uomo qualunque: il suo nome è riecheggiato durante la rivoluzione nicaraguense, quella che agli albori degli anni 80' ha fatto salire al potere Daniel Ortega. Ma, rispetto alla Chiesa, come segnalato pure questa mattina da Repubblica, il sacerdote, che per le sue liriche ha tratto ispirazione da Ezra Pound, è conosciuto soprattutto per essere stato uno dei più convinti propagandatori della teologia della liberazione. La mossa del Santo Padre, in sintesi, può essere interpretata attraverso due chiavi di lettura: la riabilitazione di un consacrato malato da tempo; un assist a un teologo della liberazione. Oppure, possiamo postulare che siano avvenute entrambe le cose. A ben guardare Cardenal, nel tempo, pare essersi pentito del suo appoggio alla fazione socialista del Nicaragua. Qualche anno dopo il compimento del disegno ribellistico, il prete-poeta ha preso le distanze dal presidente Ortega: una modalità di declinare il socialismo esagerata persino per un teologo della liberazione.

Il quotidiano italiano citato ha sottolineato come Cardenal, in prossimità dell'elezione al soglio pontificio di Jorge Mario Bergoglio, non abbia nascosto la felicità per la scelta del nuovo pontefice. La sua lettura si è rivelata corretta: l'ex arcivescovo di Buenos Aires ha rivisitato le disposizioni di colui che nel frattempo è divenuto San Giovanni Paolo II. Papa Francesco, ci è parso chiaro più volte, sembra voler mettere la parola "fine" alle guerre teologiche

che hanno imperversato per il Sud America durante gli anni 90'.

Fonte:ilgiornale.it

Ultima modifica ilMartedì, 19 Febbraio 2019 20:52

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.