BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
MAGLIANO DEI MARSI, AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DI ARTI PERFORMATIVE - IL CAPPELLO DELLE DONNE-: Redazione-Un festival all’insegna della musica, della letteratura, della recitazione e dell’arte in ogni sua forma per supportare una causa tra le più nobili e importanti nella Marsica. Con questa precisa motivazione nasce la rassegna “Il Cappello Delle Donne”, prevista per GENOVA E IL BEL PAESE: EMPOWERMENT DELLE VITTIME E DELLA COLLETTIVITÀ: Redazione-Quando incontriamo un essere umano siamo soliti, dopo averlo salutato, chiedergli come sta. Sono giornate come queste che ci fanno comprendere il perché di questa domanda, convinti di aver stabilito per sempre un equilibrio, assistiamo a lezioni di vita, che STRADA DEI PARCHI: -A24 E A25, VIADOTTI E PONTI SICURI-(VIDEO): Redazione-Dopo l’incidente del ponte di Genova, sono tanti i viaggiatori che hanno domandato qual è lo stato di sicurezza dei viadotti sulle nostre autostrade. Viaggiare su A24 e A25 è sicuro, dedichiamo tempo e risorse alla manutenzione delle infrastrutture e MOLISE, FORTE SCOSSA DI TERREMOTO DI MAGNITUDO 5.2 A MONTECILFONE:       Redazione- Un terremoto di magnitudo ML 5.2 è avvenuto nella zona: 4 km SE Montecilfone (CB), il 16-08-2018 18:19:04 (UTC) 23 minuti, 29 secondi fa 16-08-2018 20:19:04 (UTC +02:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.88, 14.88 ad una profondità GLI ISLAMICI ESULTANO SUI SOCIALS PER IL CROLLO DEL PONTE A GENOVA: -UN SEGNO DI ALLAH AL GOVERNO ITALIANO CHE: Redazione-Gli islamici festeggiano sul profilo social di Al Jazeera il crollo del ponte a Genova: “È un segno di Allah. Il governo italiano impara a impedire la costruzione di moschee”.Da leggere attentamente. E chi ne ha voglia può andare tranquillamente SULL’A24, NEI PRESSI DI COLLEDARA, UN VIADOTTO PERICOLANTE: TIMORE PER IL TRATTO DI STRADA IMMORTALATTO: Redazione-È presente anche sull’A 24 un viadotto pericolante che potrebbe essere protagonista di una tragedia della stessa portata di ciò che è accaduto a Genova.Dopo il crollo del ponte Morandi, ora aumentano a dismisura le segnalazioni in tutta Italia di CONCESSIONI AUTOSTRADALI, INTERVENTO DI GIORGIA MELONI SU BENETTON: -CI FANNO LA MORALE SUI MIGRANTI MA PAGANO LE TASSE ALL'ESTERO-: Redazione-“Ci fanno la morale sui migranti ma pagano le tasse all’estero”: la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in un video su Facebook disintegra il clan dei Benetton, corresponsabili della tragedia avvenuta ieri a Genova.Il tragico disastro del ponte Morandi a Genova che LEGAMBIENTE SULL’ EMERGENZE DEI VIADOTTI AUTOSTRADALI A24, A25: -VALUTARE SICUREZZA-: Redazione-La tragedia di Genova riporta l'attenzione sulla sicurezza dei ponti, a rilanciare l'emergenza in Abruzzo è Legambiente. "La più grande opera pubblica di sicurezza e occupazionale resta la manutenzione" dice il presidente regionale Giuseppe Di Marco. "Nel giorno del cordoglio LA NOBILE ANIMA DI PEPPINO RANALLI: Redazione-Se mi chiedessero di descrivere Peppino Ranalli, protagonista incontrastato del libro “Peppino e la perfezione del melograno” di Lina Ranalli, ricorrerei senza alcun dubbio ad una canzone evocativa e introspettiva: “Impressioni di Settembre” della PFM. Il motivo è semplice: nel suo ACIAM, CITTADINI SEMPRE PIU' ATTENTI E CONSAPEVOLI: L'ISTANTANEA DELL'ANALISI SUL RIFIUTO ORGANICO: Redazione-Una consapevolezza crescente nei confronti dell'ambiente e delle corrette pratiche di conferimento dei materiali, da parte dei cittadini, insieme a un'attenzione sempre maggiore nell'attuazione delle stesse. É questo il quadro delineatosi al termine della campagna annuale di analisi merceologiche realizzata

CENTRO TAEKWONDO WT CAPOTERRA: PIOGGIA DI MEDAGLIE A CARBONIA(FOTO)

I Piccoli Atleti Premiati I Piccoli Atleti Premiati

Redazione-Si sono svolti a Carbonia in data 5 e 6 maggio i campionati Interregionali di Taekwondo WT. Un campionato con 340 iscritti, 33 club provenienti da tutta la Sardegna;Il Centro Taekwondo Capoterra era presente con 22 atleti, tutti motivati e pronti a dare il massimo nella gara più importante dell’isola porta a casa ben 4 medaglie d’oro, 3 argenti e 9 bronzi. Un risultato grandioso che ha portato la giovane squadra sul podio.

A dare questo risultato alla squadra sono stati:

Federico Cherchi, 8 anni, che alla sua prima esperienza vince la medaglia d’oro disputando ben 3 incontri, tutti vinti con uno scarto di 20 punti sull’avversario.

Giorgia Bianchi, 9 anni. La giovanissima campionessa di Uta, per la seconda volta campionessa regionale, vince la finale per abbandono dell’avversario al primo round.

Francesco Salis, 10 anni, anche lui alla prima esperienza dopo 4 incontri tutti tiratissimi e senza esclusione di colpi, va a vincere la finale.

Michele Marras, 11 anni, dopo 3 incontri dominati conquista una finale mozzafiato che fa infuocare il palazzetto contro un atleta difficile da superare, entrambi hanno dimostrato una grande forza e una voglia di vincere da veri Campioni.

Argento per Sara Pireddu, 10 anni, una vera e propria forza della natura, perde di misura la finale sul punteggio di 20 a 21, dimostrando grandi miglioramenti sia tecnici che caratteriali.

Gabriele Coraddu, 10 anni, di Uta, supera i quarti, entra in semifinale e si ferma in finale combattendo senza arrendersi mai.

Sara Floris, 9 anni, una finale mancata per un un soffio, un’esperienza però indimenticabile che vede la giovane atleta di Capoterra più forte di prima.

Bronzo per Aurora pinna, 12 anni, che dimostra un coraggio strepitoso, dando prova di essere competitiva anche davanti ad atleti cinture nere in una categoria superiore rispetto al suo peso.

Bronzo ancheper Raffaele Scalas, Andrea Taberlet, Michele Puddu, Edoardo Cauli, Giulia Carrus. Una grande prestazione per loro, dimostrano di essere all’altezza della situazione, sfidando atleti più esperti e più grandi d’eta.

La giornata di domenica vede protagonisti le categorie di Cadetti A Junior e Senior.Per il Centro Taekwondo Capoterra 4 gli atleti in gara domenica 6 maggio.

Simone Garioni, 12 anni, si ferma al primo incontro dopo un combattimento di alto livello, un corpo da cadetto e una testa Senior la sua. Dimostra di avere carattere e capacità di recupero straordinarie.

Girone sfortunato per Daniel Garioni e Davide Testa che, essendo iscritti nella stessa categoria di peso, si incontrano nello stesso combattimento ai quarti di finale. Il giovane Testa, vincitore del combattimento, si ferma poi in semifinale aggiudicandosi il terzo posto. Grande sportività da parte sua.

Bronzo per lo Junior Yuri Cara, 17 anni. Dopo un infortunio al ginocchio è costretto a ritirarsi dall’incontro che lo ha visto vincitore fin dal primo round. Per lui questa è stata la prima esperienza nel Taekwondo WT. Dimostra subito di essere all’altezza sia nell’allenamento che nel campo di gara.

Una grande squadra con un team strepitoso composto da due coach Mario Porcu e Roberto Cardia, quest’ultimo allenatore del Centro dichiara di essere orgoglioso della su squadra che, gara dopo gara, non fa altro che migliorarsi e guardare al futuro. Hanno fatto parte di questo Team manager anche Barbara Palmas incaricata alla preparazione degli atleti, Yuri Cara che nella giornata di sabato ha riscaldato i giovani atleti e

Tamara Palmas con l’incarico di fotografo ufficiale di questo Team.

Ultima modifica ilMartedì, 08 Maggio 2018 20:55

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.