BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
I SACERDOTI DI SINISTRA SCRIVONO ALLA CEI PER FERMARE SALVINI: -IN ITALIA STA DILAGANDO RAZZISMO E XENOFOBIA-: Redazione-Cattocomunisti, preti affaristi di estrema sinistra, sedicenti cattolici scrivono i vescovi della Conferenza Episcopale Italiana per fermare le politiche del ministro Matteo Salvini: “In Italia sta dilagando la xenofobia e il razzismo contro gli immigrati”. I falsi cattolici mentono per ARCHEO MUSICA: - NEL CUORE DEL TEMPO-: Redazione-Nella straordinaria cornice del Teatro greco-romano e nell’incantevole area del Tempio ionico di Marasà, entrambi ricadenti nel Parco Archeologico della colonia magno-greca di Locri Epizefiri, situato a pochi chilometri dall’odierno centro cittadino di Locri, verranno proposti nel mese di luglio 36° PREMIO INTERNAZIONALE -FONTANE DI ROMA- GIOVEDI' 19 LUGLIO, ALLE ORE 18:00, PRESSO LA SALA ALESSANDRINA, LUNGOTEVERE IN SASSIA N°3: Redazione-Giovedì 19 Luglio 2018, ore 18, alla Sala Alessandrina dell’Accademia di Storia Arte Sanitaria (Lungotevere in Sassia, 3 - 00193 Roma /Tel. 06.6833262), avrà luogo la cerimonia per la consegna del 36° Premio Internazionale FONTANE DI ROMA, Arte - Cultura - CARSOLI, AL VIA DOMANI, CON IL CONCERTO PER FLAUTO SOLO DI FRANCESCA TIMPERI, LA VI EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE-MOMENTI MUSICALI-: Redazione-Prenderà il via, domani con il Concerto per Flauto solo di Francesca Timperi  alle ore 21:00 a Carsoli (AQ) presso la chiesa della Madonna del Carmine in piazza della Libertà n.1, la sesta edizione del Festival Internazionale "Momenti Musicali" della SUCCESSO DI SALVINI E CONTE, L'ITALIA PIEGA L'EUROPA: FRANCIA E MALTA SI PRENDONO 50 MIGRANTI A TESTA. GLI ALTRI IN: Redazione-Dopo sette anni di sottomissioni l’Italia riesce a piegare l’Europa. Francia e Malta si prenderanno 50 migranti a testa dei 450 a bordo delle nostre navi militari. Il resto dei clandestini, come ha comunicato il premier Conte, saranno ridistribuiti in CARSOLI, CONTINUA IL RECUPERO DEI RIFIUTI ABBANDONATI PER STRADA: Redazione-Continua la attività di recupero dei rifiuti abbandonati per strada. L'assessore Mario Mazzetti rivolge << un ringraziamento al personale dell' Aciam che opera nel nostro comune, al loro coordinatore Angelo S. e al nostro dipendente Walter per il livello di INTONACI 2018: Redazione-Nella sua entusiasmante evoluzione il progetto Intonaci quest’anno, tra gli altri, prevede due interventi davvero particolari.Il primo riguarda la realizzazione di una fonte battesimale nella centrale chiesa di S. Giuseppe. Infatti nonostante nel paesino di Tufo si possa contare la BAMBINI DIPINTI PER IL GAY PRIDE AL CAMPO ESTIVO: L'IRA DELLE MAMME: Redazione-TIro alla fune, tombola, una partitella a calcio. Da un campo estivo un genitore si aspetta cose del genere. Di certo non i festeggiamenti per il Gay Pride. Che è quanto hanno invece messo in scena due educatrici della scuola -CARRUFO E LE SUE ORIGNI-, CONFERENZA DEL PROF.RE FABIO REDI DOCENTE DI ARCHEOLOGIA MEDIOEVALE DELL'UNIVERSITA' DELL'AQUILA: Redazione-E’ giusto che un paese, anche se molto piccolo, voglia conoscere le sue origini, il che vuol dire trovare gli elementi utili per ricostruire la sua storia. Carrufo, frazione di Villa Santa Lucia, un borgo alle pendici del Gran Sasso FUCINO, ACQUA, TERRA E INFANZIA: VIAGGIO NELLA MEMORIA NELLO SPAZIO LETTERARIO DELLE -VACANZE LUCHESI-: Redazione-Un viaggio nella memoria attraverso i luoghi, per riscoprire che "casa" è laddove pensieri, emozioni, esperienza e consapevolezze hanno preso forma in un caleidoscopio di prime volte. É questo è il filo conduttore dell'opera "“Fucino, acqua, terra e infanzia”, dello

LUCO DEI MARSI: TEATRO E CINEFORUM PER GLI ALUNNI A SCUOLA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE

 Alunni della scuola primaria dell&#039;I.C. &quot;Ignazio Silone&quot; Alunni della scuola primaria dell'I.C. "Ignazio Silone"

Redazione-Si è tenuto nei giorni scorsi a Luco dei Marsi l'incontro formativo dedicato alle classi della scuola primaria dell'I.C. "Ignazio Silone", proposto dalla cooperativa Ambecò, in sinergia con il Comune e Segen Spa, nell'ambito del progetto educativo, finanziato dall'Azienda di igiene ambientale, che vedrà protagonista anche la scuola secondaria dello stesso Istituto. Educazione civica, formazione e arte sono stati gli "ingredienti" dell'incontro: la sessione di educazione ambientale si è svolta, infatti, attraverso una lezione-spettacolo, tenuta da Maria Cristina Nicoli, operatrice qualificata del Centro di Educazione Ambientale di Ambecò, “L’Albero delle Storie”, riconosciuto dalla Regione Abruzzo; la modalità ha permesso di trasmettere contenuti divertendo i bambini, che hanno partecipato con entusiasmo, e di catturare la loro attenzione attraverso la forza suggestiva del teatro e la magia del racconto fiabesco.

“Sono iniziative di grande valore educativo, che la nostra Amministrazione continuerà a promuovere e a supportare”, ha sottolineato la sindaca Marivera De Rosa, che ha espresso grande soddisfazione per l'attuazione del progetto, “Il mio sentito ringraziamento va alle qualificate operatrici di Ambecò, alle Insegnanti, disponibili e professionali, al dirigente scolastico Romolo Del Vecchio, ai responsabili dell'Azienda, a tutti quelli che hanno reso possibile l'attività”. Il 26 aprile, alle 10.15, l'appuntamento con l'educazione ambientale è per gli studenti della scuola secondaria di primo grado, cui sarà dedicato l'evento "Ambiente in Cinema", alla sua prima edizione, che prevede la proiezione del film documentario sulla sostenibilità ambientale, dall’emblematico titolo "Home" (Casa), durante il quale verrà affrontato il tema "ambiente" nelle varie sfaccettature; “Home”, in particolare, denuncia lo stato attuale della Terra, il suo clima e le ripercussioni a lungo termine sul suo futuro. Un tema che viene espresso lungo tutto il documentario è quello del delicato e fondamentale collegamento che esiste tra tutti gli organismi che vi fanno parte. Al termine della proiezione vi sarà uno spazio dedicato alla riflessione critica sugli argomenti trattati. "Cooperiamo a tutto campo per la promozione di una diffusa e radicata educazione ambientale", ha spiegato l'assessore alla Scuola Silvia Marchi, "I nostri ragazzi sono molto attenti rispetto a queste tematiche e questo è per noi una soddisfazione e un ulteriore incentivo nel promuovere tutte le attività utili perché cresca con loro la consapevolezza dell'importanza del riciclo, del rispetto per la natura, della necessità di preservare le risorse attraverso un consumo più consapevole e dell'attuazione delle “buone pratiche”, fondate sul riutilizzo e l'eliminazione degli sprechi. Il lavoro di educazione, in questa direzione, è già un investimento per il futuro dell'ambiente e un tassello importante per garantire ai giovani e alle future generazioni un'adeguata qualità di vita, a partire dalla disponibilità delle risorse primarie, che non sono infinite e vanno perciò preservate con coscienza”. Le insegnanti che hanno partecipato all'evento: Candida D'Andrea; Maria Giovanna Di Benedetto; Luciana Marangoni; Angelita D'Angelo;

Rita Di Giammatteo; Ernestina Colabianchi; Rosalia Monacelli.

Ultima modifica ilDomenica, 15 Aprile 2018 15:12

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.