BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA FRANCESE BRUNO LE MAIRE MINACCIA L'ITALIA: -SALVINI E DI MAIO RISPETTINO GLI ACCORDI UE O L'EUROZONA SARA': Redazione-Governo populista, la Francia minaccia Matteo Salvini e Luigi Di Maio: “Se l’ Italia non rispetterà i suoi impegni sul debito, sul deficit, ma anche sul consolidamento delle banche, l’intera stabilità finanziaria della zona euro sarà minacciata”. Ma magari!Il ministro francese L'AQUILA, UNA DONNA OTTUAGENARIA DECEDUTA LASCIA UN PATRIMONIO DI 3MILIONI DI EURO IN EREDITA' A SILVIO BERLUSCONI: Redazione-Una donna di 80 anni aquilana morta 20 giorni fa, ha lasciato in eredità tutti i suoi averi a Silvio Berlusconi. Il gruzzolo? La bellezza di 3 milioni di euro. La notizia è stata resa nota dall'avvocato Andrea Ferrari ed MINIBOT AL POSTO DEGLI EURO IN STIPENDI E PENSIONI?: Redazione-A lanciare l’allarme, anticipando gli scenari e facendo un po’ di conti, qualche giorno prima delle elezioni, era stata la CGIA di Mestre che aveva illustrato la situazione nel dettaglio, calcolando un tesoretto pronto a finire nel mirino dei partiti BANSKY E GLI ASSAFA' ALLA RIBALTA DEL TEATRO DEI MARSI CON GLI ALUNNI LUCHESI: Redazione-Nella magnifica cornice del teatro dei Marsi, per la “Settimana della Musica, progetto Abruzzo Musica e Arti – crescere con la musica”, gli allievi dell'I. C. “Ignazio Silone” di Luco, diretto da Romolo Del Vecchio, hanno portato alla ribalta creatività MIGRANTI OSPITI IN UN HOTEL A TERAMO PROTESTANO PER LA QUALITA' DEL CIBO, CASAPOUND: -SCHIAFFO AI POVERI ITALIANI-: Redazione-I clandestini richiedenti asilo ospiti dell’hotel “Lanca Hotel”, (non dentro un dormitorio, dentro un’auto o sotto i ponti come i poveri italiani alla fame), protestano per la scarsa qualità del cibo e l’insufficienza del servizio sanitario offerto con le tasse PALERMO, PRESENTAZIONE DELLA COLLANA-METRO-DEDICATA ALLA POESIA: Redazione-lunedì 21 maggio alle ore 17.30 presenteremo "Metro", la nostra collana dedicata alla poesia e curata da Alessio Arena, vincitore del Premio Internazionale "Salvatore Quasimodo", Cavaliere Accademico e candidato al Premio Nobel per la Letteratura per il 2018.La presentazione si svolgerà DA MACRON ALL'UNIONE EUROPEA, NATO E GERMANIA: A CHI FA PAURA IL GOVERNO LEGA-M5S?: Redazione-Partiamo da un dato di fatto: qualunque cosa si possa pensare di Lega e M5S, di Salvini e Di Maio o della credibilità e affidabilità di un governo gialloverde, la sola eventualità di tale esecutivo ha scomodato praticamente tutti i poteri FRATELLI D'ITALIA: -ENNESIMO TENTATIVO DI SCIPPO AI DANNI DELLA CITTA' DELL'AQUILA-: Redazione-“In attesa che il presidente-senatore Luciano D’Alfonso decida se mantenere la poltrona in Regione o accomodarsi su quella più comoda e sicura del Senato Fratelli d’Italia chiede ufficialmente di sapere se è in atto l’ennesimo tentativo di scippo ai danni SULLE NOTE DEI PICCOLI TALENTI DI MONASTERACE: Redazione-Anche il Museo Archeologico dell’antica Kaulon parteciperà con un’accattivante iniziativa allaNotte europea dei Musei.Sabato 19 maggio 2018, dalle ore 20.00 alle ore 23.00, infatti, è prevista un’apertura straordinaria che avrà l’apporto di un coinvolgente evento musicale dal titolo Sulle note LA MARSICA CALCIO PORTABANDIERA NELL'EVENTO REGIONALE -SEI BRAVO A...SCUOLA DI CALCIO-: Redazione-L'Asd Marsica Calcio continua a brillare e sarà portabandiera per la Marsica al torneo-festa regionale “Sei bravo a...scuola di calcio”, in programma per sabato, 19 maggio, negli impianti sportivi del Marsica Sporting Center "Ex Zampardi”, ad Antrosano di Avezzano. All'evento,

CARSOLI, DOMENICO D'ANTONIO: -PER FAVORE, FERMATELA!!!-

Domenico D'Antonio Domenico D'Antonio

Redazione-Dal Consigliere Comunale Domenico D’Antonio riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<<E’ un appello accorato che rivolgiamo al senso di responsabilità degli amministratori di maggioranza affinchè intervengano per evitare il precipitare della situazione che vede ormai il nostro Comune su un percorso di decadimento di immagine, di ruolo e di funzione; non serve prendere le distanze fuori dal municipio bisogna avere il coraggio e la determinazione di anticipare ed evitare comportamenti ed atteggiamenti assurdi ed immotivati e che, ormai, sfiorano il ridicolo.Un Sindaco, come qualsiasi amministratore, dovrebbe operare in modo integrato, collaborativo e sinergico, con tutti gli altri rappresentanti di enti sovracomunali nel solo ed esclusivo interesse dei cittadini.A Carsoli avviene esattamente il contrario; si portano avanti solo iniziative dopo c’è la possibilità di avere la primogenitura e mettere l’imprimatur del Sindaco, altrimenti i processi vengono addirittura ostacolati o resi farraginosi.

Faccio 5 esempi verificatisi negli ultimi tempi.

Realizzazione dei pozzi idrici nella Piana del Cavaliere: esce la notizia sui giornali dell’interessamento con successivo finanziamento da parte del Consigliere Regionale Berardinetti e l’amministrazione di Carsoli invece di mettersi al fianco del rappresentante regionale del territorio e rafforzare tale posizione per abbreviare i tempi di realizzazione si preoccupa esclusivamente di alzare un polverone per far ascrivere il merito ad un altro consigliere da loro interpellato;

Progetto Cammino del Perdono: tale progetto, previsto (e conseguentemente finanziato) da una legge regionale potrebbe rappresentare una ghiotta occasione di sviluppo turistico per il territorio tra Roma e L’Aquila dove si snoda, appunto, il percorso di 227Km ed invece la nostra amministrazione, non si capisce per quale motivo, non aderisce al contrario di quanto fanno gli altri Comuni della Piana. Stranamente, dopo qualche tempo, appare la delibera di partecipazione al percorso di Pietro l’Eremita con altri Comuni del Lazio, su un progetto non previsto da una legge regionale (e, quindi, difficilmente finanziabile) e con un costo di partecipazione per il nostro Comune.

Bando regionale “Empowerment delle istituzioni locali”: tutti i Comuni della Marsica occidentale si uniscono, con Tagliacozzo capofila, per fare forza comune per partecipare ai bandi europei ed ottenere fondi necessari per la valorizzazione e lo sviluppo delle aree interne; chi non partecipa? Come al solito il Comune di Carsoli che, oltretutto, dopo la notizia data dai giornali, alza la voce dicendo di non essere stato invitato. Subito vengono pubblicate 3 email inviate al Comune che smentiscono clamorosamente il Sindaco Nazzarro.

Bando per l’impiantistica sportiva: a dicembre 2017 scadeva un bando nell’ambito degli investimenti del Consiglio dei Ministri per 75 milioni di euro a favore dell’impiantistica sportiva per le periferie italiane e Carsoli, non ritenendosi evidentemente periferia, non partecipa al bando. In Abruzzo vengono finanziati 30 progetti per un totale di 4.575.452€ tra cui la realizzazione del campo di calcetto coperto a Sante Marie per 225.000€.

Soppressione servizio vaccini distretto di Carsoli: esce ieri la notizia sul quotidiano “Il Centro” dell’incontro all’Aquila tra il consigliere Berardinetti ed il manager della ASL Rinaldo Tordera che prende l’impegno ad evitare la soppressione del servizio vaccini nel distretto di Carsoli e cosa succede subito dopo? Esce, strana coincidenza, la notizia che lunedì prossimo 23 aprile il Sindaco Nazzarro incontrerà il direttore generale dell’ASL dell’Aquila Dott. Tordera. Cosa va a fare? A cercare di mettere il cappello, ancora una volta, su iniziative e soluzioni che non gli appartengono? Aspetto poi certamente non elegante: afferma il Sindaco “ho informato anche gli altri Sindaci della Piana qualora volessero essere presenti”. Caro Sindaco, gli altri Sindaci già si erano interessati ed in ogni caso, sarebbe stato altrimenti opportuna un’azione comune e sinergica e non da prima della classe.

Solo per informazione, a questo punto, voglio comunicare che lunedì mi ero sentito con il consigliere Berardinetti (che pubblicamente ringrazio) per sollecitarlo ad interessarsi di tale problematica. L’ho fatto in silenzio, senza clamore e nell’interesse dei cittadini sapendo bene che il Sindaco Nazzarro invece di apprezzare lo spirito collaborativo e propositivo dei consiglieri di minoranza, si sarebbe risentita non potendo, in tal modo, rivendicare la paternità della soluzione

e sentendosi colpita nel suo egocentrismo e nella sua vanità>>.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.