BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
MAGLIANO DEI MARSI, AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DI ARTI PERFORMATIVE - IL CAPPELLO DELLE DONNE-: Redazione-Un festival all’insegna della musica, della letteratura, della recitazione e dell’arte in ogni sua forma per supportare una causa tra le più nobili e importanti nella Marsica. Con questa precisa motivazione nasce la rassegna “Il Cappello Delle Donne”, prevista per GENOVA E IL BEL PAESE: EMPOWERMENT DELLE VITTIME E DELLA COLLETTIVITÀ: Redazione-Quando incontriamo un essere umano siamo soliti, dopo averlo salutato, chiedergli come sta. Sono giornate come queste che ci fanno comprendere il perché di questa domanda, convinti di aver stabilito per sempre un equilibrio, assistiamo a lezioni di vita, che STRADA DEI PARCHI: -A24 E A25, VIADOTTI E PONTI SICURI-(VIDEO): Redazione-Dopo l’incidente del ponte di Genova, sono tanti i viaggiatori che hanno domandato qual è lo stato di sicurezza dei viadotti sulle nostre autostrade. Viaggiare su A24 e A25 è sicuro, dedichiamo tempo e risorse alla manutenzione delle infrastrutture e MOLISE, FORTE SCOSSA DI TERREMOTO DI MAGNITUDO 5.2 A MONTECILFONE:       Redazione- Un terremoto di magnitudo ML 5.2 è avvenuto nella zona: 4 km SE Montecilfone (CB), il 16-08-2018 18:19:04 (UTC) 23 minuti, 29 secondi fa 16-08-2018 20:19:04 (UTC +02:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.88, 14.88 ad una profondità GLI ISLAMICI ESULTANO SUI SOCIALS PER IL CROLLO DEL PONTE A GENOVA: -UN SEGNO DI ALLAH AL GOVERNO ITALIANO CHE: Redazione-Gli islamici festeggiano sul profilo social di Al Jazeera il crollo del ponte a Genova: “È un segno di Allah. Il governo italiano impara a impedire la costruzione di moschee”.Da leggere attentamente. E chi ne ha voglia può andare tranquillamente SULL’A24, NEI PRESSI DI COLLEDARA, UN VIADOTTO PERICOLANTE: TIMORE PER IL TRATTO DI STRADA IMMORTALATTO: Redazione-È presente anche sull’A 24 un viadotto pericolante che potrebbe essere protagonista di una tragedia della stessa portata di ciò che è accaduto a Genova.Dopo il crollo del ponte Morandi, ora aumentano a dismisura le segnalazioni in tutta Italia di CONCESSIONI AUTOSTRADALI, INTERVENTO DI GIORGIA MELONI SU BENETTON: -CI FANNO LA MORALE SUI MIGRANTI MA PAGANO LE TASSE ALL'ESTERO-: Redazione-“Ci fanno la morale sui migranti ma pagano le tasse all’estero”: la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in un video su Facebook disintegra il clan dei Benetton, corresponsabili della tragedia avvenuta ieri a Genova.Il tragico disastro del ponte Morandi a Genova che LEGAMBIENTE SULL’ EMERGENZE DEI VIADOTTI AUTOSTRADALI A24, A25: -VALUTARE SICUREZZA-: Redazione-La tragedia di Genova riporta l'attenzione sulla sicurezza dei ponti, a rilanciare l'emergenza in Abruzzo è Legambiente. "La più grande opera pubblica di sicurezza e occupazionale resta la manutenzione" dice il presidente regionale Giuseppe Di Marco. "Nel giorno del cordoglio LA NOBILE ANIMA DI PEPPINO RANALLI: Redazione-Se mi chiedessero di descrivere Peppino Ranalli, protagonista incontrastato del libro “Peppino e la perfezione del melograno” di Lina Ranalli, ricorrerei senza alcun dubbio ad una canzone evocativa e introspettiva: “Impressioni di Settembre” della PFM. Il motivo è semplice: nel suo ACIAM, CITTADINI SEMPRE PIU' ATTENTI E CONSAPEVOLI: L'ISTANTANEA DELL'ANALISI SUL RIFIUTO ORGANICO: Redazione-Una consapevolezza crescente nei confronti dell'ambiente e delle corrette pratiche di conferimento dei materiali, da parte dei cittadini, insieme a un'attenzione sempre maggiore nell'attuazione delle stesse. É questo il quadro delineatosi al termine della campagna annuale di analisi merceologiche realizzata

LUCO DEI MARSI, PENSIONATI RUGGENTI: QUANDO IL SENSO CIVICO C'E' E SI VEDE

Pensionati Volontari Pensionati Volontari

Redazione-Volontari all'opera a Luco dei Marsi. I cittadini del centro fucense si riconfermano ricchi di senso civico e capaci di tradurlo in azioni concrete a favore del paese. Dopo l'attività svolta dal gruppo Alpini luchese, che ha ripulito l'area verde in cui è collocato il monumento dedicato agli alpini, in via dei Marsi, infatti, un gruppo di volontari, che cresce di settimana in settimana, ha dato il via alle “grandi pulizie di primavera”, ripulendo dai rifiuti alcune zone del comprensorio luchese e ripristinando diverse aree verdi, tra cui un tratto particolarmente amato e frequentato dai luchesi, per sport e lunghe passeggiate rigeneranti. Il gruppo, definitosi scherzosamente "Pensionati spericolati", o anche "Giovani pensionati ruggenti", ha anche riportato alla luce, è proprio il caso di dirlo, l’area esterna delle mura ciclopiche di Anxa-Angitia, prima coperte dai rovi e da un fitto groviglio di arbusti, e che oggi finalmente possono essere ammirate dai visitatori. In realtà, al momento, nel gruppo non vi sono pensionati, ma cittadini tuttora impegnati nelle diverse attività lavorative che al volontariato dedicano il tempo libero, soprattutto nei fine settimana. La sindaca Marivera De Rosa, che sin dall'insediamento ha avviato diverse attività per ripristinare il decoro cittadino e per bonificare le aree verdi, plaude all'iniziativa e alla buona volontà dei singoli, e valuta forme di cooperazione con il gruppo, anche in sinergia con le associazioni culturali cittadine. "Abbiamo intrapreso questa iniziativa con molta voglia di fare, Luco è il nostro paese non solo a chiacchiere, e vorremmo che ciò fosse 'contagioso'", dicono i Volontari, "Invitiamo tutti quelli che vogliono ad unirsi a noi, per passare qualche ora insieme facendo cose buone per il nostro bel territorio. Per quanto riguarda i rifiuti, non mancheranno mai forse, qui e altrove, gli 'irriducibili', pochi incivili che, malgrado il servizio di raccolta differenziata che li preleva davanti alla porta di casa, getteranno il pattume ovunque, però confidiamo nel fatto che la coscienza civica cresca e si riesca a mantenere pulita e bella quella che è la nostra casa comune. Come tutte le buone iniziative”, concludono con un sorriso, “non ha mancato di suscitare la reazione scomposta di pochi isolati livorosi, che non hanno trovato di meglio che criticare anche la buona volontà e il lavoro volontario a favore della comunità. A loro diciamo: unitevi anche voi, l'aria pulita, la buona compagnia e

la sana attività per il bene comune recano giovamento prima di tutto a noi".

Ultima modifica ilGiovedì, 10 Maggio 2018 16:51

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.