BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
IL CARDINALE BURKE ED ALTRI TRADIZIONALISTI PUNTUALIZZANO SU ISLAM, GAY E DOTTRINA: Redazione- Una dichiarazione dei tradizionalisti irrompe nel dibattito dottrinale della Chiesa. Burke e gli altri puntualizzano su gay, islam e celibato.Il cardinal Raymond Leo Burke e il cosiddetto "fronte dei tradizionalisti" hanno di nuovo diffuso un testo volto alla correzione AUTORI PAGANICHESI, IERI E OGGI: NICOLA ENRICO BIORDI E GOFFREDO PALMERINI: Il 21 giugno alle ore 18, nel Centro Civico di Paganica, un incontro a più voci Redazione- Venerdì 21 giugno, alle ore 18, a Paganica (L’Aquila) presso il Centro Civico ex Scuderia del Palazzo Ducale, si terrà un incontro per DON GIORGIO DE CAPITANI CONTRO SALVINI: -BISOGNA UCCIDERE IL MINISTRO-: Redazione- "Ammazzate Salvini" non è l'uscita violenta, che sarebbe comunque grave, di qualche oppositore, o antagonista esaltato, che non sa più cosa inventarsi per dare addosso al ministro dell'Interno, ma, ancora più grave, è l'ennesima trovata di Don Giorgio De SEA WATCH 3, MATTEO SALVINI CONTRO LA PROCURA DI AGRIGENTO: -BASTA DISSEQUESTRARE LE NAVI ONG-: Redazione- Non si ferma il braccio di ferro tra Salvini e una parte di magistratura. Questa volta il titolare del Viminale mette nel mirino la procura di Agrigento che ha recentemente dissequestrato laSea Watch 3 che adesso si trova a PEDAGGI AUTOSTRADALI A24/A25, SCONGIURATI GLI AUMENTI DI CIRCA IL 20% PER ALTRI DUE MESI: Redazione- Il maxi aumento di circa il 20% dei pedaggi sulle autostrade laziali e abruzzesi, A24 e A25 è stato congelato per altri due mesi, luglio e agosto. Dopo due giorni di trattative il Mit e la concessionaria Strada Parchi #CHARITYNIGHT A PORTICI DI NAPOLI IN FAVORE DELL'ASSOCIAZIONE EDOARDO MARCANGELI: Redazione- #Charitynight a Portici Napoli il 22giugno 2019 alle ore 18, nella splendida Villa Fernandez, requisita alla camorra, è il primo di una lunga serie di eventi promosso dal SIM (Sindacato Italiano Militari) Carabinieri su tutto il territorio nazionale. Un'asta benefica ROCCA DI BOTTE, 76ENNE PRECIPITA DA UNA SCARPATA: Redazione- Un uomo di 76 anni, G.S., è precipitato da una scarpata a Rocca di Botte nel pomeriggio di ieri.E' stato elitrasportato in codice rosso in ospedale dopo essere caduto per oltre 7 metri in un dirupo ed ora è ANDREA SALINI, CON IL SUO LAMPO GAMMA TOUR QUESTA SERA A CARSOLI: Redazione- Questa sera, a partire dalle ore 22 Andrea Salini e la sua band si esibiranno al Why Not? di Carsoli, in provincia de L'Aquila, per la data abruzzese del Lampo Gamma Tour 2019.ANDREA SALINI nasce a Roma, nel quartiere MIGRANTI, QUEL DISCO ROTTO DI PAPA FRANCESCO: -CHI VUOLE RIPRISTINARE O DIFENDERE I CONFINI HA UNA MENTALITA' RESTRITTIVA-: Redazione- Papa Francesco insiste con la pastorale sui migranti e con le critiche alla “mentalità restrittiva” di chi pensa di poter ripristinare o difendere i confini mediante i muri. Questa volta l’occasione è stata dettata dalla Giornata mondiale dei Poveri, per cui il Santo LA SEA WATCH RIFIUTA DI SBARCARE IN LIBIA E SI DIRIGE VERSO LAMPEDUSA. SALVINI: -NAVE PIRATA, CONFISCA-: Redazione- Le autorità libiche assegnano ufficialmente Tripoli come porto più vicino per lo sbarco. Salvini avvisa la "nave illegale". Che si dirige prima a Tunisi e poi cambia rotta e va verso Lampedusa."La Sea Watch è intervenuta in zona sar

USA, FRANCIA E GRAN BRETAGNA ATTACCANO LA SIRIA. MOSCA: -LE CONSEGUENZE SARANNO GRAVI-

Tomahawk Tomahawk

Redazione-È partita nella notte l’aggressione militare dei guerrafondai Francia, Stati Uniti e Gran Bretagna contro la Siria. Bombardati aeroporti e altri luoghi strategici, nove feriti tra cui tre civili. Ma Mosca avverte: “Ci saranno conseguenze gravi”.Alla fine, quello che si temeva è avvenuto. Le forze di Stati Uniti, Francia e Regno Unito hanno attaccato la Siria questa notte. Secondo quanto riportano le agenzia locali, i bombardamenti hanno colpito diversi luoghi in Siria.“Poco fa, ho ordinato alle forze armate statunitensi di lanciare attacchi di precisione contro obiettivi relativi alle capacità della Siria di fabbricare armi chimiche”. Questo è stato l’annuncio con cui il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dato il via libera al cosiddetto strike punitivo.I funzionari statunitensi hanno dichiarato che nell’attacco sono stati utilizzati missili da crociera Tomahawk. I governi di Francia e Regno Unito hanno confermato di sostenere l’attacco in Siria da parte degli Stati Uniti anche con l’aeronautica.

Secondo quanto riferito dal governo britannico, gli aerei della Raf hanno bombardato una base militare siriana sospettata di detenere materiale per la fabbricazione di armi chimiche. Il primo ministro Theresa May ha detto che lo “strike limitato e mirato” faceva parte di un’azione congiunta con la Francia e gli Stati Uniti in risposta alle ultime presunte atrocità del governo siriano. “Non esiste un’alternativa praticabile all’uso della forza per degradare e scoraggiare l’uso di armi chimiche da parte del regime siriano”, ha affermato May in una dichiarazione televisiva. “Non si tratta di intervenire in una guerra civile, non si tratta di un cambio di regime”. Si tratta di uno sciopero limitato e mirato che non aggrava ulteriormente le tensioni nella regione e che fa tutto il possibile per prevenire vittime civili “. “Questa è la prima volta come primo ministro che ho dovuto prendere la decisione di impegnare le nostre forze armate in combattimento. E non è una decisione che ho preso alla leggera” “L’ho fatto perché ritengo che questa azione sia nell’interesse nazionale britannico”, ha aggiunto.

Il ministero della Difesa britannico ha dichiarato in una dichiarazione che quattro jet britannici di Tornado hanno lanciato missili Storm Shadow nella base a ovest di Homs. Fonti siriane affermano che gli attacchi hanno preso di mira due basi militari al di fuori di Damasco, due aeroporti militari e due centri di ricerca scientifica nella capitale. Almeno sei soldati siriani e tre civili sono stati feriti. Ma il governo siriano minimizza i risultati. La difesa siriana, secondo Damasco, ha colpito molti missili.

Il Pentagono ha detto che i bombardamenti aerei non proseguiranno oltre venerdì notte, ma Trump ha anche fatto sapere che altri potrebbero seguire se Bashar al Assad dovesse utilizzare ulteriormente le armi chimiche. Un funzionario americano ha detto alla Cnn che “quello che hai visto stasera non è la fine della nostra risposta, non è finita”.Rispondendo all’attacco, l’ambasciata russa negli Stati Uniti ha rilasciato una dichiarazione dicendo “Abbiamo avvertito che tali azioni non saranno lasciate senza conseguenze”, aggiungendo che

Washington, Parigi e Londra saranno ritenute responsabili.

Fonte:riscattonazionale.org

Ultima modifica ilSabato, 21 Aprile 2018 12:20

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.