BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
MIGRANTI, ARRIVA L'EUROBIDONE PER L'ITALIA: NELL'ACCORDO FIRMATO A MALTA UN REGALO ALLE ONG: Redazione- Il bluff in terra maltese è servito. Già più volte, alla vigilia del vertice tenuto oggi a La Valletta, si sottolinea il rischio palese per l’Italia di tornare a mani vuote.Un rischio divenuto concreto e reale dopo la pubblicazione CARSOLI, ANGELO MANCINI FONDATORE DI MADAMA OLIVA E' IL TESTIMONIAL DELLA NUOVA CAMPAGNA -OLIVE NOVELLE-: Redazione- Madama Oliva, leader in Italia nel settore delle olive da mensa fresche, presenta la nuova selezione speciale “Olive Novelle – Nuovo raccolto”: frutti appena raccolti nella campagna settembre – ottobre 2019, dalla fragranza inconfondibile e dall’estrema freschezza. Il prodotto sarà disponibile sugli scaffali fino -GIOVANNA DARK- AL TEATRO STANZE SEGRETE DI ROMA: Redazione- A distanza di 110 anni dalla sua beatificazione, Giovanna D’Arco, il suo travaglio e il suo mistero vengono raccontati e interrogati in Giovanna Dark, adattamento e regia di Matteo Fasanella, in scena al Teatro Stanze Segrete di Roma dal RICCARDO ZAZZA E L'ASSESORE REGIONALE AL BILANCIO GUIDO LIRIS AD ATREJU: Redazione- A Roma nella location dell’Isola Tiberina si è svolto il tradizionale appuntamento con Atreju, la festa della destra italiana organizzata dal presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. Titolo e tema centrale della kermesse di quest'anno è stato: “Sfida alle MIGRANTI, IL GOVERNO GIALLOROSSO APRE IL PORTO DI MESSINA ALLA OCEAN VIKING. SALVINI: -E' UNA VERGOGNA-: Redazione- Mentre il Viminale è alle prese con i preparativi per il summit (fasullo) di La Valletta, la Ocean Viking ottiene il via libera per sbarcare in Italia.I 182 migranti a bordo della nave dell’ong Sos Mediterranée, che opera assieme CENTENARIO DELLA NASCITA DI MARIO ARPEA: ROCCA DI MEZZO RICORDA IL CONCITTADINO CHE HA VALORIZZATO L'ALTOPIANO DELLE ROCCHE: Redazione- Domani lunedì 23 settembre 2019 Rocca di Mezzo omaggerà il concittadino Mario Arpea a cento anni dalla sua nascita con un evento eccezionale. Mario Arpea nacque il 23 settembre del 1919 e visse a Rocca di Mezzo fino ai CARSOLI, DOMENICO D'ANTONIO: -PROBLEMATICA DEGLI ODORI MOLESTI NELLA PIANA DEL CAVALIERE-: Redazione-Dal Consigliere Comunale Domenico D'Antonio del gruppo di opposizione "Futuro Certo", riceviamo e integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<<Finora non era mai intervenuto sulla problematica degli odori molesti avvertiti nella Piana del Cavaliere, neanche dopo la lettera dell’assessore all’ambiente Mario VIKTOR ORBAN AD ATREJU: -HO VISTO CHE SONO TORNATI RENZI E GENTILONI. LORO SANNO FAR ENTRARE MIGRANTI E ALZARE LE: Redazione- L’Europa colpisce i governi sovranisti, “ho visto che anche in Italia il governo è stato separato dal popolo”. “Vedo – ha detto – arrivare nuovi e vecchi politici di sinistra che non hanno capito niente dagli errori commessi, vedo CARSOLI, CERCASI IMPIEGATA A TEMPO PIENO PER IMPORTANTE SOCIETA':  Nota società cerca un'impiegata, presso la propria sede di Carsoli, a tempo pieno o a metà giornata con o senza esperienza. Inviare CURRICULUM VITAE al seguente indirizzo di posta elettronica: workselect@gmail.com L'AQUILA, UN SUCCESSO LA IV EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE ALBA AD ENEA, PER GLI STUDI SUL -VERTICAL FARM-: LA CERIMONIA A L’AQUILA A PALAZZO FIBBIONI DURANTE UN GREMITO CONVEGNO Redazione- Alla conclusione di un gremito convegno aperto stamane a L’Aquila in Palazzo Fibbioni dal Presidente ALBA Francesco Fagnani, è stata ENEA ad aggiudicarsi la IV edizione del premio

IN OLANDA IL PARTITO ISLAMICO DENK VUOLE -CACCIARE-GLI OLANDESI: -NON VI PIACE IL MULTICULTURALISMO? ANDATE VIA DAL PAESE-

Islam Islam

Redazione-Ecco la sciagura del multiculturalismo, della società multirazziale, dell’accoglienza e della tolleranza del cancro islamico in Occidente. Ora il partito islamico olandese Denk, del potenziale terrorista Tunahan Kuzu, vuole cacciare gli olandesi (quelli veri) che rifiutano il miscuglio di razze e religioni, il meticciato e non accettano di integrarsi, loro, con la sub-cultura terrorista islamica.  Se agli olandesi non piace il modo in cui si è evoluto il proprio Paese non hanno che da andarsene. Queste sono le parole choc del leader del partito Denk, Tunahan Kuzu, a proposito del multiculturalismo presente nei Paesi Bassi, che sdoganano una volta per tutte l’idea di essere stranieri in casa propria.Kuzu, però, non è un politico qualsiasi, bensì il numero uno del primo partito islamico presente in Europa, entrato nel Parlamento olandese con tre deputati e il 2,1% dei consensi alle ultime elezioni del 2017, con punte del 19% nelle zone a più alta densità di immigrati islamici.

In Europa sono stati in molti a dare il benvenuto a questa forza politica, che sostiene di essere un partito antirazzista e di opporsi così a quella che viene definita l’ondata populista e xenofoba che ha travolto l’Europa. Vogliono creare una società giusta, tollerante, sostenibile, preferendo la parola accettazione all’integrazione, e chiedendo la parificazione delle scuole islamiche con le scuole pubbliche, e con esse l’insegnamento del Corano in arabo.

Denk significa “pensiero”. E il pensiero del suo leader, stando alle dichiarazioni, pare sia quello di non essere razzista, ma solo nei confronti di chi olandese non è. Solo così si spiega l’invito ad andarsene fatto a chi non si trova a proprio agio nelle derive in gran parte islamiste che la laica Olanda sta prendendo. Sono in molti, nei Paesi Bassi, a ritenere che dietro il partito si nasconda lo zampino del leader turco Recep Tayyp Erdogan,con le sue manie di islamizzazione.

Immediata la rabbia degli olandesi doc, a partire da Geert Wilders, il più accanito politico che avversa il melting pot della società olandese, che invita Kuzu a cercarsi un volo di sola andata per la Turchia facendo riferimento alle origini del politico. Kuzu si difende dicendo che non intendeva dire agli olandesi di andarsene, e che le sue parole sono state fraintese essendo estrapolate da un discorso più ampio. Sarà, ma il dubbio a osservare le mosse del partito Denk viene. Recentemente, infatti, l’altro fondatore del partito insieme a Kuzu nel corso di una discussione ha urlato al proprio interlocutore

“Che Allah ti punisca!”.

Fonte:riscattonazionale.org

Ultima modifica ilGiovedì, 26 Luglio 2018 22:30

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.