BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SINISTRA, ONLUS PRO-MIGRANTI, ROM E ONG: MILIONI E MILIONI AGLI -ANTI ITALIANI- NEL LIBRO PAGA DI SOROS: Redazione- E’ risaputo che Open Society Foundations devolve fondi a varie organizzazioni, politiche e non. Ne abbiamo parlato più volte su questo giornale. Oggi però sono saltati fuori dati specifici, ottenuti dall’Adnkronos, riguardanti le sovvenzioni elargite in Italia dalla fondazione del magnate di 1ª FIERA DELLA MAGNA GRECIA E DELLA SICILIA: Sabato 19 e domenica 20 ottobre 2019 a Vibo Valentia, il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia celebrerà la 1ª Fiera dei Musei della Magna Grecia e della Sicilia. Redazione- In queste giornate lo sguardo sarà rivolto all’intera Italia ARTA ABRUZZO: AGGIORNAMENTO SULLO STATO DELLE INDAGINI AMBIENTALI A CARSOLI E NELLA PIANA DEL CAVALIERE(OTTOBRE 2019): Redazione-Sin dal 2015 sono pervenute ad Arta segnalazioni di molestie olfattive da parte di residenti nel comune di Carsoli, in particolare nella zona denominata Valle del Cavaliere.Sulla base di queste sollecitazioni, peraltro ripetute nel tempo, l'Arta ha effettuato alcune campagne SVOLTA IN ABRUZZO, LE CASE POPOLARI -PRIMA AGLI ITALIANI-. LA MELONI SI COMPLIMENTA CON MARSILIO: Redazione- «Vittoria!». Giorgia Meloni esulta su Facebook. «La Regione Abruzzo ha una nuova legge sulle case popolari. Tre i principi introdotti: basta discriminazioni verso gli italiani e basta corsie preferenziali per gli stranieri; nessun alloggio popolare per chi si è CARSOLI, E' CRISI AMMINISTRATIVA? IL PD CHIUDE DEFINITIVAMENTE IL RAPPORTO CON IL SINDACO E LA SUA GIUNTA: Redazione- Dal locale circolo del Pd di Carsoli, riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<<Si chiude definitivamente il nostro rapporto con il Sindaco e la sua giunta. Dopo la fuga dal Partito Democratico, che li aveva eletti e sostenuti, del PIANA DEL CAVALIERE, IMPRUDENTE: -ARTA A LAVORO CONTRO GLI ODORI NAUSEABONDI-: Redazione- Si è svolto oggi, nella sede dell'Arta di Pescara, un incontro tecnico, alla presenza del vicepresidente della Giunta regionale Emanuele Imprudente e del vicepresidente del Consiglio regionale Roberto Santangelo, per esaminare le problematiche relative alle criticità olfattive segnalate nella LE DIMISSIONI DA PONTEFICE: CELESTINO V E BENEDETTO XVI: Redazione- C'è sempre qualcosa di strano nella storia degli uomini. Qualcosa di inafferrabile, di incomprensibile. Ma certamente di calcolato, voluto, condiviso. L'interrogativo: “Perché il 13 dicembre di ieri e di oggi non è mai diventata una festa?” Una data rimasta CARSOLI, PREMIO HOMBRES INTINERANTE XV EDIZIONE 2019: CERIMONIA DI PREMIAZIONE: La carovana di Hombres approda nel Borgo Autentico di Carsoli in Provincia dell’Aquila. La cerimonia di Premiazione ci sarà il prossimo 19 ottobre dalle ore 10,00 e fino alle ore 20,00. Redizione- Dopo Pereto, Scurcola Marsicana, Lettopalena, Predappio, Rocca di Botte, CARSOLI, DOMENICO D'ANTONIO: -LACERAZIONE SOCIALE-: Redazione-Dal Consigliere Comunale Domenico D'Antonio del gruppo di opposizione "Futuro Certo", riceviamo e integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<<Dopo le ultime vicende amministrative, con il passaggio di 3 consiglieri del PD, di cui due già assessori, in minoranza e, soprattutto, delle loro dichiarazioni, credo LA NUOVA DRINK LIST DELL'ARCHIVIO STORICO E' ECO-FRIENDLY: L’obiettivo: fare del bene al pianeta sorseggiando un cocktail Redazione- Sorseggiare un cocktail  è un’azione non più vincolata solo al “momento aperitivo”, ma anche alla cena. Ragion per cui le proposte devono essere sempre più raffinate, ricercate, di qualità ed –

GROTTA DELL'OVITO DI PIETRASECCA,SCOPERTI I "RAMI DEGLI AQUILANI"

Pietrasecca-Le bellezze del nostro territorio non finiscono mai di stupirci.Dal sito www.scintilena.com  ,abbiamo appreso la notizia della interessante scoperta di nuovi Rami della stupenda Grotta dell'Ovito fatta dal Gruppo Grotte e Forre “Francesco De Marchi” del CAI dell’Aquila.Qui,di seguito,riportiamo il racconto dell'esplorazione:<<Il Gruppo Grotte e Forre “Francesco De Marchi” del CAI dell’Aquila per anni ha frequentato per scopi didattici e speleologici la Grotta dell’Ovito di Pietrasecca (AQ).Su proposta di un socio del gruppo, dottorando e speleologo, alla fine del 2014 il GGF AQ è stato coinvolto in un progetto di ricerca scientifica in campo zoologico dalla Sezione di Scienze Ambientali dell’Università dell’Aquila.La ricerca scientifica e quella esplorativa hanno interessato le zone più profonde della grotta, per indagare alcuni rami con presenza d’acqua in movimento.Proprio l’acqua ha giocato un ruolo fondamentale nell’esplorazione: in questa parte della grotta, infatti, erano presenti flussi non costanti e mai completamente rilevati. Guidati dall’istinto dello speleologo abbiamo seguito l’acqua. Nonostante il ramo fosse già stato esplorato e rilevato anni prima, e sembrasse chiudere nel fango, la determinazione ci ha ripagato. Il fango, infatti, celava qualcosa: un nuovo pozzo che ha aperto le porte a rami bianchissimi ed immacolati, i “Rami degli aquilani”.Al momento abbiamo esplorato e rilevato i nuovi rami per uno sviluppo complessivo di circa 200 metri. Il primo ramo esplorato, con uno sviluppo di 74 metri, ha caratteristiche fossili; più in basso il secondo tratto, attivo, è caratterizzato da concrezioni “a broccoletto” e lame affilate, e mostra una recente attività erosiva. Questo ramo si sviluppa per 97 metri e porta alla profondità di -40 metri rispetto all’ingresso della cavità. Si arriva dunque ad un nuovo fondo “alternativo”, considerando che il livello di falda del sifone terminale fino ad oggi conosciuto scende a -41 m. Un terzo ramo, di circa 21 metri di sviluppo planimetrico, si apre in prossimità del livello dell’acqua di un lago temporaneo.Un sentito ringraziamento va alla Sezione di Scienze Ambientali che, particolarmente attenta alla tutela e allo studio dei territori locali, ha deciso di investire risorse e sforzo di ricerca nella grotta dell’Ovito di Pietrasecca. L’Università dell’Aquila, avvalendosi dell’opera degli speleologi del GGF AQ, ha dato a questi ultimi la possibilità di contribuire alla ricerca scientifica e di scoprire zone inesplorate lì dove erano già passati centinaia di speleologi.Si ringraziano per il supporto logistico il Gruppo Esplorazione Speleologica CAI Pescara e lo Speleo Club Chieti.Questo breve resoconto della nostra avventura conferma che la collaborazione tra i gruppi e lo scambio di idee, anche tra mondi apparentemente molto diversi, porta sempre con sé un grande bagaglio, fatto di nuove esperienze, conoscenze, amicizie, emozioni forti e, se si è fortunati come nel nostro caso, anche di rami nuovi!

Gruppo Grotte e Forre “Francesco De Marchi” CAI L’Aquila>>.

Ultima modifica ilDomenica, 28 Giugno 2015 10:49

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.