BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SULLA MAJELLA TRE SPELEOLOGI IN UNA GROTTA , DUE SONO STATI SALVATI: Due speleologi rimasti bloccati nella grotta di Risorgenza, un ramo secondario della Paritelli, nel comune di Roccamorice, alle falde della Maiella pescarese,a sono stati tratti in salvo dal Cnsas, mentre si sta lavorando per salvare il terzo, che è in ECCO A VOI ALESSANDRA HROPICH - LA NUOVA COLLABORATRICE REDAZIONALE DI CAVALIERENEWS: Redazione- La nostra testata è da anni sul territorio, con notizie nazionali e territoriali e da oggi vuole dare, a voi lettori, ancora più informazione, cultura, e su queste basi ha voluto dare una forma nuova redazionale, scegliendo come redattrice CORONAVIRUS- DISTURBI INSPIEGABILI NEI GUARITI: Redazione- “Un terzo dei pazienti guariti dal Covid-19 presenta danni ai polmoni o accusa dei disturbi di altro tipo difficilmente spiegabili”. Questo è quanto ha rivelato a Famiglia Cristiana Luca Richeldi, Presidente della Società italiana di Pneumologia e Componente del SILVIO BERLUSCONI- L'UOMO DI TROPPO: Redazione- <<Gentilissino Sig. Macri', sempre consapevoli del suo "poco entusiasmo" nel parlare di politica interna, non possiamo non chiederLe un Suo giudizio riguardo le news su Silvio Berlusconi di queste ore, anche in relazione alle precedenti interviste dove Lei sembra DON ENRICO, PARROCO DI BUGLIANO, FA RIMUOVERE IL CROCIFISSO DALLA CHIESA: -GESU' NON ERA BIANCO-: Redazione- Don Enrico, il parroco di Bugliano, ha ordinato la rimozione del crocifisso di Gesù che si trovava esposto dietro l’altare.“Sappiamo ormai per certo che Gesù era palestinese, perciò aveva la carnagione scura. Il Gesù raffigurato in tutte le chiese ENTI LOCALI- GIACOMO CARNICELLI, SINDACO DI TORIMPARTE, E' IL NUOVO PRESIDENTE ALI ABRUZZO: Redazione- Giacomo Carnicelli, sindaco di Torninparte, è il nuovo Presidente ALI Abruzzo. A eleggerlo oggi durante il Congresso regionale, che si è tenuto in remoto, i sindaci abruzzesi aderenti ad ALI. Il Congresso si è svolto alla presenza del presidente PARLAMENTARI PD-M5S: AV ROMA-PESCARA PRIORITÀ, MARSILIO LO SA: Redazione- "La maggioranza non smentisce assolutamente le affermazioni del Premier Conte sull'alta velocita' Pescara-Roma, ma tutela il lavoro delle commissioni che questo Governo svolge con serieta' e cura, evitando che emendamenti strumentali che sanciscono l'ovvio siano utilizzati per fini propagandistici COLLALTO SABINO - PURTROPPO TROVATO MORTO IL RAGAZZO SCOMPARSO: Redazione- Purtroppo ieri sera è stato ritrovato i corpo del ventsettenne Calabrese, residente a Collalto Sabino, che da giorni era scomparso . E' stato trovato nella sua auto in un parcheggio dl quartiere Salario a Roma, nei pressi di via POPOLI - VOLPE INVESTITA CURATA DAI VOLONTARI ANPANA: Redazione- Investita da un'auto in transito viene salvata dai volontari dell'Anpana di Termoli: è una volpe avvistata più volte nei terreni adiacenti la strada provinciale che da Termoli conduce a San Giacomo degli Schiavoni (Campobasso). I giovani dell'Associazione protezione animali, TRA NATURA E STORIA - I PERCORSI NATURALISTICI ALLE SOGLIE DEL CASTELLO DI ROCCA SINIBALDA: Redazione- Modellato dalla storia del Castello e dallo sperone di roccia in posizione dominate sulla Valle del Turano, Rocca Sinibalda è uno dei borghi più belli del Reatino.Una passeggiata lungo via degli Archi e via Sole permette di ammirare dal basso la maestosità della

FETORI NELLA PIANA DEL CAVALIERE,D'ANTONIO:"ALLARGARE L'ATTENZIONE AGLI IDROCARBURI E COINVOLGERE L'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA'"

Carsoli-Dal Consigliere comunale Domenico D’Antonio riceviamo ed integralmente pubblichiamo: “Si apprende che lunedì  p.v. è previsto, in Comune,  un incontro con le famiglie per discutere  sull’inquinamento atmosferico nella Piana del Cavaliere e della presenza di toluene nell’aria. Data la delicatezza dell’argomento ho evitato finora volutamente di intervenire; in tali situazioni ritengo, infatti, sia opportuno, da parte di tutti, mantenere un comportamento equilibrato e non speculativo (in un senso o nell’altro) al fine di non turbare la serenità delle famiglie e non creare allarmismi che potrebbero rivelarsi inutili e non suffragati dai dati. Occorre, d’altro canto, considerare che situazioni del genere che possono incidere sulla salute pubblica non debbono essere assolutamente affrontate in modo superficiale, anche dal punto di vista della comunicazione e dell’informazione istituzionale, e fare in modo che siano percorse tutte le strade possibili per dare risposte certe, documentate e tranquillizzanti per i cittadini.

A tal proposito, dal mio punto di vista, ad integrazione di quanto le diverse amministrazioni della Piana del Cavaliere hanno già fatto e stanno facendo, ritengo sia necessario lavorare su alcune direttrici comuni:

  1. Impegnare la Regione, attraverso i rappresentanti istituzionali, nel far installare stazioni di monitoraggio provviste di strumentazione analitica in grado di fornire in continuo dati sulla qualità dell’aria nelle 24 ore e nell’intero anno; è la stessa Arta Abruzzo-distretto provinciale di L’Aquila, che afferma “ad ogni buon fine si precisa che, a causa della breve durata della campagna di misura, i dati rilevati non raggiungono l’obiettivo di qualità dei dati previsti per il periodo minimo di copertura sia come misura in sito fisso che come misura indicativa (D.lgs. 155/10)”;
  2. Allargare l’attenzione non solo al toluene ma anche agli idrocarburi policiclici aromatizzati (IPA), trovati anch’essi in misura elevata nelle rilevazioni. Ora mentre l’Arta distretto dell’Aquila non ha provveduto ad effettuare rilevazioni su tale sostanza, l’Arta distretto di Chieti afferma “per quanto attiene agli Idrocarburi Policiclici Aromatici la media del periodo riferita a tutti gli IPA composti da almeno 4 anelli aromatici è stata di 120 ng/m. il 26/10 alle ore 17:00 è stato rilevato il considerevole valore massimo orario di 697 ng/m. Occorrerebbe, quindi, avere dati e rilevazioni anche  su IPA composti da meno di 4 anelli aromatici che potrebbero derivare anche dalla combustione di rifiuti urbani;
  3. Sollecitare le risposte dall’Istituto Superiore di Sanità al fine di ottenere risposte veloci sulle conseguenze ed i rischi per la salute e l’incolumità dei cittadini derivanti dalla presenza di concentrazioni elevati di tali sostanze nell’atmosfera;
  4. Velocizzare al massimo le procedure ed i processi per la demolizione e la ricostruzione dell’edificio scolastico dando tempi massimi alle famiglie per la realizzazione delle opere che comporterebbero un allontanamento dei ragazzi dalle zone a maggiore esposizione ambientale.

Operando in tal modo, credo che si possa evitare il diffondersi delle ansie e delle paure che si iniziano a percepire  e si ridarebbe serenità e tranquillità alle famiglie.”

Ultima modifica ilVenerdì, 05 Febbraio 2016 14:26

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.