BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
GILET ARANCIONI, MANIFESTAZIONI IN TUTTE LE PIAZZE D'ITALIA PER VOTARE LIRA E GOVERNO: Manifestazioni in simultanea in tutte le piazze d'Italia per votare la Lira, la fine del governo Conte ed istituire un’Assemblea Costituente Redazione- I Gilet Arancioni, capitanati dal Generale Antonio Pappalardo, hanno organizzato numerose manifestazioni popolari: il 30/05/2020 dalle ore 10:00 nelle SHEROL DOS SANTOS CANTA DIODATO PER #UNITEDWESTAND: La cantante interpreta “Che vita meravigliosa”, colonna sonora di “La Dea Fortuna” di Ozpetek e brano vincitore del David di Donatello Redazione- Mercoledì 27 maggio in diretta Facebook per “#UnitedWeStand: amplificare, innovare, supportare lo spettacolo dal vivo”, promosso da Wired UNA STRATEGIA GREEN PER L'ITALIA E L'ABRUZZO: DOMANI DIRETTA FACEBOOK CON ENRICO BORGHI: Redazione- Domani venerdì 29 maggio, a partire dalle 16, si terrà il confronto, in diretta Facebook sulla pagina del Partito Democratico abruzzese, con il deputato del Pd Enrico Borghi, consigliere del Governo per la montagna. Il tema sarà “Green Community: GIANNI DI PANGRAZIO: -DAL COMUNE UN AIUTO ALLE IMPRESE PER SANIFICARE I LOCALI-: Redazione- “I risparmi dei mutui alle imprese per sanificare I locali”. Lo suggerisce Gianni Di Pangrazio, ex sindaco, che rimarca: “I costi che le attività economiche sono costrette a sostenere per la sanificazione dei locali e il loro adeguamento alle CORONAVIRUS, EFFETTUATI I TAMPONI SU TUTTI I LAVORATORI ARRIVATI NEI GIORNI SCORSI A LUCO DEI MARSI DAL MAROCCO: Redazione- Sono stati effettuati, nella giornata di ieri, i tamponi per la diagnosi di COVID-19 su tutti i lavoratori stranieri, giunti nei giorni scorsi in Italia dal Marocco su iniziativa degli gli imprenditori agricoli fucensi di concerto con Confagricoltura.La Asl IRAN, LA 14ENNE ROMINA ASHRAFI SCAPPA DI CASA PER AMORE CON IL SUO FIDANZATO. IL PADRE LA DECAPITA NEL SONNO: Redazione- È stata uccisa ad appena 14 anni, dall'uomo che doveva amarla e proteggerla. Si chiamava Romina Ashrafi ed è la BBC a raccontare la sua storia, che dall'Iran ha fatto il giro del mondo: la giovane era fuggita da PAVIA: FIDANZATI, CONVIVENTI, SI ABBRACCIANO PER STRADA INDOSSANDO LA MASCHERINA. 400 EURO DI MULTA: Redazione- Vicini tra le mura domestiche, multati per un abbraccio in strada.I protagonisti di questa vicenda sono due fidanzati di Pavia, che passeggiavano in una via del centro e si sono abbracciati sotto gli occhi di una pattuglia di agenti CONTO ALLA ROVESCIA PER LA FESTA DEL NARCISO 2020: UN TOUR VIRTUALE VI GUIDERA' ALLA 74° EDIZIONE DI UNA DELLE: Rocca di Mezzo (AQ) 31 maggio 2020 Ore 15.30 Redazione-  La Festa del Narciso cambia forma ma non si ferma. Come? Riscoprendo la più sicura, e sempre emozionante, tradizione dei Balconi Fioriti, rivalutata lo scorso anno grazie alla sinergia tra la ProLoco e STRAGE DI CAPACI, NUOVE RIVELAZIONI DI FRANCESCO MACRI’ NELLA DIRETTA DI TELERAMA: Redazione- Salve Macri’, abbiamo ascoltato con grande interesse la Sua intervista sul TG di TELERAMA e siamo rimasti, sebbene Lei ci aveva già in precedenza illustrato alcune zone d’ombra che avvolgono ancora la strage di Capaci, molto colpiti dal Suo DON BIANCALANI E PADRE ZANOTELLI INFURIATI PER IL NO DEL SENATO AL PROCESSO A SALVINI PER IL CASO OPEN ARMS: Redazione- Adesso l’armata buonista anti salviniana torna alla carica dopo lo stop inferto ai magistrati di Palermo che, con ogni forza, vorrebbero mandare a processo Matteo Salvini per il caso di Open Arms. I fan dell’immigrazione si sono, infatti, infuriati contro Italia Viva

GRAN PREMIO DELLA LIBERAZIONE 2018: PRECISAZIONE DI ANDREA NOVELLI, PRESIDENTE DEL VELO CLUB PRIMAVERA CICLISTICA

Autorità Podio. Foto. F.Ossola Autorità Podio. Foto. F.Ossola

Redazione-Nei giorni scorsi è stato diffuso un comunicato stampa dal titolo “25 aprile, Roma capitale del ciclismo” nel quale si scrive, tra l’altro, che la gara riservata agli Under 23 sarà “organizzata dall’Asd Lazzaretti Racing Team in collaborazione con l’Asd Velo Club Primavera Ciclistica”. Nel testo il titolare di Cicli Lazzaretti specifica anche: “Con profonda responsabilità facciamo fronte alla richiesta della Federazione Ciclistica Italiana”.Al riguardo Andrea Novelli, presidente di Primavera Ciclistica, precisa: “Smentisco la prima affermazione, contesto la seconda”.Novelli spiega: “Al momento affermare che stiamo collaborando non corrisponde al vero. Voglio precisare che la prima richiesta è partita da Cicli Lazzaretti che, a nostra insaputa, ha chiesto alla Federciclismo di organizzare la nostra storica corsa. Poi è venuta la delibera del Consiglio Federale (20 dicembre 2017) che ha accolto tale domanda.

La FCI ha il dovere istituzionale di lealtà, correttezza e imparzialità; e non di ignorare le numerose e ripetute richieste d’incontro da me fatte da settembre in poi, salvo poi assegnare l’organizzazione della corsa a una società che ne faccia richiesta.Ritengo che questo provvedimento debba preoccupare tutti gli organizzatori.

LA STORIA –Quanto al Ministro Luca Lotti, ricordo che il suo impegno per le edizioni 2017 e 2018 è stato assicurato al presidente della Primavera Ciclistica proprio per salvaguardare il patrimonio di esperienza e di impegno rappresentato da Primavera Ciclistica nell’organizzazione del Gran Premio nel rispetto dei valori della Liberazione per tanti anni interpretati da Eugenio Bomboni”.

LA SMENTITA – Novelli ribadisce: “Il Gran Premio della Liberazione non fa parte del patrimonio della Federciclismo bensì è patrimonio di Primavera Ciclistica e dei suoi dirigenti che hanno impegnato risorse umane e finanziarie. La società da me presieduta ha dato mandato allo Studio Legale dell’Avvocato Onorio Laurenti di tutelare di fronte alla magistratura sportiva e a quella ordinaria il suo diritto ad organizzare

l’edizione numero 73 del Gran Premio della Liberazione”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.