BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SULLA MAJELLA TRE SPELEOLOGI IN UNA GROTTA , DUE SONO STATI SALVATI: Due speleologi rimasti bloccati nella grotta di Risorgenza, un ramo secondario della Paritelli, nel comune di Roccamorice, alle falde della Maiella pescarese,a sono stati tratti in salvo dal Cnsas, mentre si sta lavorando per salvare il terzo, che è in ECCO A VOI ALESSANDRA HROPICH - LA NUOVA COLLABORATRICE REDAZIONALE DI CAVALIERENEWS: Redazione- La nostra testata è da anni sul territorio, con notizie nazionali e territoriali e da oggi vuole dare, a voi lettori, ancora più informazione, cultura, e su queste basi ha voluto dare una forma nuova redazionale, scegliendo come redattrice CORONAVIRUS- DISTURBI INSPIEGABILI NEI GUARITI: Redazione- “Un terzo dei pazienti guariti dal Covid-19 presenta danni ai polmoni o accusa dei disturbi di altro tipo difficilmente spiegabili”. Questo è quanto ha rivelato a Famiglia Cristiana Luca Richeldi, Presidente della Società italiana di Pneumologia e Componente del SILVIO BERLUSCONI- L'UOMO DI TROPPO: Redazione- <<Gentilissino Sig. Macri', sempre consapevoli del suo "poco entusiasmo" nel parlare di politica interna, non possiamo non chiederLe un Suo giudizio riguardo le news su Silvio Berlusconi di queste ore, anche in relazione alle precedenti interviste dove Lei sembra DON ENRICO, PARROCO DI BUGLIANO, FA RIMUOVERE IL CROCIFISSO DALLA CHIESA: -GESU' NON ERA BIANCO-: Redazione- Don Enrico, il parroco di Bugliano, ha ordinato la rimozione del crocifisso di Gesù che si trovava esposto dietro l’altare.“Sappiamo ormai per certo che Gesù era palestinese, perciò aveva la carnagione scura. Il Gesù raffigurato in tutte le chiese ENTI LOCALI- GIACOMO CARNICELLI, SINDACO DI TORIMPARTE, E' IL NUOVO PRESIDENTE ALI ABRUZZO: Redazione- Giacomo Carnicelli, sindaco di Torninparte, è il nuovo Presidente ALI Abruzzo. A eleggerlo oggi durante il Congresso regionale, che si è tenuto in remoto, i sindaci abruzzesi aderenti ad ALI. Il Congresso si è svolto alla presenza del presidente PARLAMENTARI PD-M5S: AV ROMA-PESCARA PRIORITÀ, MARSILIO LO SA: Redazione- "La maggioranza non smentisce assolutamente le affermazioni del Premier Conte sull'alta velocita' Pescara-Roma, ma tutela il lavoro delle commissioni che questo Governo svolge con serieta' e cura, evitando che emendamenti strumentali che sanciscono l'ovvio siano utilizzati per fini propagandistici COLLALTO SABINO - PURTROPPO TROVATO MORTO IL RAGAZZO SCOMPARSO: Redazione- Purtroppo ieri sera è stato ritrovato i corpo del ventsettenne Calabrese, residente a Collalto Sabino, che da giorni era scomparso . E' stato trovato nella sua auto in un parcheggio dl quartiere Salario a Roma, nei pressi di via POPOLI - VOLPE INVESTITA CURATA DAI VOLONTARI ANPANA: Redazione- Investita da un'auto in transito viene salvata dai volontari dell'Anpana di Termoli: è una volpe avvistata più volte nei terreni adiacenti la strada provinciale che da Termoli conduce a San Giacomo degli Schiavoni (Campobasso). I giovani dell'Associazione protezione animali, TRA NATURA E STORIA - I PERCORSI NATURALISTICI ALLE SOGLIE DEL CASTELLO DI ROCCA SINIBALDA: Redazione- Modellato dalla storia del Castello e dallo sperone di roccia in posizione dominate sulla Valle del Turano, Rocca Sinibalda è uno dei borghi più belli del Reatino.Una passeggiata lungo via degli Archi e via Sole permette di ammirare dal basso la maestosità della

AREE INTERNE E PICCOLI COMUNI, IL PD ABRUZZO INCONTRA BORGHI: -LAVORARE PER UN NUOVO RINASCIMENTO-

Incontro Borghi Incontro Borghi

Redazione- Mettere a disposizione dei sindaci giovani professionisti per aiutarli nelle operazioni di riqualificazione edilizia: è la proposta, lanciata da Enrico Borghi, deputato del Partito Democratico e consigliere del Governo per la montagna, emersa nel corso dell’incontro “Green community: aree interne, piccoli comuni, superbonus. Un’idea di Paese”, organizzato in diretta Facebook dal Pd Abruzzo. Borghi, “padre” della legge 158 sui piccoli Comuni approvata nel corso della scorsa legislatura, ha sottolineato di ritenere che la crisi causata dalla pandemia possa rappresentare “una molla di trasformazione della società, nel bene e nel male, e la politica deve inserirsi in questo processo. Sta aumentando la domanda di Stato e del pubblico, e occorre rispondere attraverso  maggiore equità e maggiore redistribuzione, altrimenti si affaccia la reazione della fisionomia decisionista”. Per questo, ha detto Borghi inquadrando il tema dell’incontro, “per uscire dalla fase dell’epidemia dobbiamo respingere chi prova a proporre il neoliberismo o il sovranismo, occorre che vi sia un nuovo Rinascimento che metta al centro i concetti di sostenibilità e comunità. In Italia tutto questo si identifica con le aree interne, i piccoli Comuni, la montagna”. Il deputato del Pd ritiene che proprio la legge sui piccoli Comuni possa rappresentare “una cassetta degli attrezzi, un riferimento per utilizzare le risorse che arrivano dall’Unione europea” e ha garantito a nome del Pd l’impegno che le risorse per le aree interne, la montagna, i piccoli Comuni, anche per quello che concerne le misure contenute nel decreto rilancio, siano assegnate con la logica di premiare chi si assume responsabilità, oltre ad anticipare la battaglia per fare in modo che l’ecobonus sia esteso anche a tutte le seconde case. Ha concluso dicendo che la legge 158 va sposata ai temi della riqualificazione e della transizione verde, “servirà semplificazione, selettività, e attenzione a quelle che il Presidente della Repubblica ha definito comunità di vita, ovvero i piccoli Comuni”. 


L’intervento di Borghi è stato preceduto da quello del segretario regionale del Pd Michele Fina che ha messo in luce la forte attualità dei temi cosiddetti green rispetto all’urgenza delle questioni legate alla pandemia, mentre la deputata Stefania Pezzopane ha sottolineato che proprio la legge sui piccoli Comuni ha segnato la scorsa legislatura il momento in cui “si è cominciato a operare seguendo una strategia generale, ma partivamo da lontano, in Abruzzo per esempio nelle aree protette i Comuni hanno visto da subito un’opportunità. Ora dobbiamo prendere quello che di buono c’è stato delle misure e dei provvedimenti del passato per rilanciare un’idea con l’obiettivo di un Paese migliore, più giusto, più equilibrato, più sano, più sicuro. Nella nostra regione quest’ultimo è un tema particolarmente sentito, visti i terremoti degli ultimi anni”. Esaminando i contenuti del decreto rilancio che riguardano questi aspetti, Pezzopane ha definito la direzione quella di “avere più sicurezza dal punto di vista sismico, più qualità dal punto di vista dell’uso delle risorse e del risparmio energetico, e aiutare un processo che permetta alle imprese di meglio e più operare nella strategia del superbonus. Nel sismabonus sono state inserite anche le seconde case proprio pensando ai borghi, e così facendo si può dare lavoro a una miriade di piccole imprese”. 


L’ex Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio ha richiamato la necessità di “inserimento nella programmazione europea, incanalare i finanziamenti su strade che possano percorrere un nuovo modello di sviluppo, in Italia e in Abruzzo”. Il sindaco di Castelli Rinaldo Seca segnalato la difficoltà per i piccoli Comuni proprio di accedere ai fondi comunitari, e quindi proposto di mettere a disposizione “hub di competenze che siano ad essi accessibili”, mentre Tiziana Di Renzo, vicesindaca di Lama dei Peligni, ha sottolineato come la fase del post-Covid sia piena di insidie per i piccoli Comuni: “L’emergenza è stata gestita bene, ora i cittadini vogliono risposte”, facendo riferimento tra l’altro ai nodi che riguardano le entrate fiscali e il turismo. Francesco Di Benedetto, segretario del Collegio dei geometri dell’Aquila,

ha registrato l’ottima accoglienza dell’annuncio dei superbonus, e messo in guardia dai tempi burocratici.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.