BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
L'OSSESSIONE DELLA SINISTRA PER MATTEO SALVINI: Redazione- Vedendo l’ossessione della Sinistra per Salvini, in questi mesi, sembra di tornare indietro nel tempo. Quante volte abbiamo già visto questo triste film, questa sorta di caccia (politica) all’uomo nero  da parte dei “sinceri democratici”, questa fanatica mostrificazione, questo assalto ROMA, IO NON ODIO: Redazione- Con la conduzione di Livio Beshir, la musica e gli interventi di Edoardo Pesce e Luca Angeletti dell’Orchestraccia, Sherol Dos Santos, Briga, Carlotta Natoli e Flavia Rizza, testimonial della campagna itinerante contro il cyberbullismo “Una vita da social”, si OSPITE DELLA RASSEGNA CULINARIA -5 SENSES DINNER- LO CHEF STELLATO CRESCENZO SCOTTI: Martedì 17 dicembre, cena a quattro mani con lo chef Gustavo Milione al Via Porto Bistrot Redazione- Nel pieno centro di Salerno, a pochi passi da “Luci d’Artista”, consueta manifestazione natalizia cittadina, torna il terzo appuntamento con la rassegna gastronomica “5 Senses PARMA, SALVADOR DALI’ 30 YEARS AFTER THE GENIUS: A Parma “la follia ed il genio” di uno degli artisti più influenti e profondi del Novecento   Redazione- A Parma, il 14 dicembre 2019, dalle ore 17:30, presso la galleria d'arte ART&CO Parma in borgo Palmia 4/B, si inaugura la mostra di Salvador Dalì 30 Years After the Genius.L’esposizione, PESCARA, ITALIA NOSTRA INCONTRA GOFFREDO PALMERINI GIOVEDI 12 DICEMBRE: Introdotto da Lucilla Sergiacomo, lo scrittore presenterà il suo ultimo libro Grand Tour a volo d’Aquila Redazione- Giovedì 12 dicembre, alle ore 17, presso la sede di Italia Nostra a Pescara, in Viale Bovio 446, il giornalista e scrittore Goffredo Palmerini, MANOVRA, 400MILA EURO PER LA FESTA DEI 100 ANNI DEL PCI. SALVINI: -MA TASSANO GLI ITALIANI-: Redazione- Un emendamento alla manovra scatena le polemiche: 400mila euro per la festa dei "compagni". Le priorità del governoLa manovra del governo giallorosso tiene banco. L'esecutivo è ancora a caccia di risorse e per questo motivo si è mosso su ROCCA DI MEZZO, AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEI MERCATINI DI NATALE: Redazione- Il capoluogo dell’Altopiano delle Rocche in provincia dell’Aquila è pronto ad accogliere la magia del Natale 2019 con l’allestimento della prima edizione dei “Mercatini di Natale” che si terrà dal 14 dicembre al 12 gennaio 2020. La manifestazione è ROMA, TEATRO TESTACCIO: FEARLESS: Redazione- Dopo i riconoscimenti di critica e istituzioni di “Principesse Sfumature”, Chiara Becchimanzi torna a teatro con Fearless, il 13, 14 e 15 dicembre al Teatro Testaccio di Roma: una sensuale, emozionante e soprattutto autoironica terapia di gruppo, per cercare AMORI, DUBBI E SORPRESE AI TEMPI DEI SOCIAL NETWORK: AL TEATRO OFF DI AVEZZANO ARRIVA -RICHIESTA D'AMICIZIA-: Redazione- Siate sinceri, vi è mai capitato di innamorarvi in chat? La risposta, se mai deciderete di darla, potrebbe anche sorprendervi. Non è un gioco di parole o un tentativo di portare alla luce i vostri scheletri nell’armadio, ma una L'ACCOGLIENZA DEI MIGRANTI IN UN MAGNIFICO LIBRO DI TIZIANA GRASSI: Un testo notevole che raccoglie spiccate conoscenze, testimonianze e buone pratiche d’integrazione. Libertà e democrazia non sono compatibili con chi alimenta i conflitti, con chi punta a creare opposizioni dissennate fra le identità, con chi fomenta scontri, con la continua ricerca

USA, FRANCIA E GRAN BRETAGNA ATTACCANO LA SIRIA. MOSCA: -LE CONSEGUENZE SARANNO GRAVI-

Tomahawk Tomahawk

Redazione-È partita nella notte l’aggressione militare dei guerrafondai Francia, Stati Uniti e Gran Bretagna contro la Siria. Bombardati aeroporti e altri luoghi strategici, nove feriti tra cui tre civili. Ma Mosca avverte: “Ci saranno conseguenze gravi”.Alla fine, quello che si temeva è avvenuto. Le forze di Stati Uniti, Francia e Regno Unito hanno attaccato la Siria questa notte. Secondo quanto riportano le agenzia locali, i bombardamenti hanno colpito diversi luoghi in Siria.“Poco fa, ho ordinato alle forze armate statunitensi di lanciare attacchi di precisione contro obiettivi relativi alle capacità della Siria di fabbricare armi chimiche”. Questo è stato l’annuncio con cui il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dato il via libera al cosiddetto strike punitivo.I funzionari statunitensi hanno dichiarato che nell’attacco sono stati utilizzati missili da crociera Tomahawk. I governi di Francia e Regno Unito hanno confermato di sostenere l’attacco in Siria da parte degli Stati Uniti anche con l’aeronautica.

Secondo quanto riferito dal governo britannico, gli aerei della Raf hanno bombardato una base militare siriana sospettata di detenere materiale per la fabbricazione di armi chimiche. Il primo ministro Theresa May ha detto che lo “strike limitato e mirato” faceva parte di un’azione congiunta con la Francia e gli Stati Uniti in risposta alle ultime presunte atrocità del governo siriano. “Non esiste un’alternativa praticabile all’uso della forza per degradare e scoraggiare l’uso di armi chimiche da parte del regime siriano”, ha affermato May in una dichiarazione televisiva. “Non si tratta di intervenire in una guerra civile, non si tratta di un cambio di regime”. Si tratta di uno sciopero limitato e mirato che non aggrava ulteriormente le tensioni nella regione e che fa tutto il possibile per prevenire vittime civili “. “Questa è la prima volta come primo ministro che ho dovuto prendere la decisione di impegnare le nostre forze armate in combattimento. E non è una decisione che ho preso alla leggera” “L’ho fatto perché ritengo che questa azione sia nell’interesse nazionale britannico”, ha aggiunto.

Il ministero della Difesa britannico ha dichiarato in una dichiarazione che quattro jet britannici di Tornado hanno lanciato missili Storm Shadow nella base a ovest di Homs. Fonti siriane affermano che gli attacchi hanno preso di mira due basi militari al di fuori di Damasco, due aeroporti militari e due centri di ricerca scientifica nella capitale. Almeno sei soldati siriani e tre civili sono stati feriti. Ma il governo siriano minimizza i risultati. La difesa siriana, secondo Damasco, ha colpito molti missili.

Il Pentagono ha detto che i bombardamenti aerei non proseguiranno oltre venerdì notte, ma Trump ha anche fatto sapere che altri potrebbero seguire se Bashar al Assad dovesse utilizzare ulteriormente le armi chimiche. Un funzionario americano ha detto alla Cnn che “quello che hai visto stasera non è la fine della nostra risposta, non è finita”.Rispondendo all’attacco, l’ambasciata russa negli Stati Uniti ha rilasciato una dichiarazione dicendo “Abbiamo avvertito che tali azioni non saranno lasciate senza conseguenze”, aggiungendo che

Washington, Parigi e Londra saranno ritenute responsabili.

Fonte:riscattonazionale.org

Ultima modifica ilSabato, 21 Aprile 2018 12:20

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.